Brodetto alla veneta

Prepariamo oggi il brodetto alla veneta, un succulento primo piatto, da preparare a base di pesce povero da realizzare per una cena leggera e nutriente.

chiudi

Caricamento Player...

Prepariamo oggi il brodetto alla veneta, una zuppa di pesce povero per realizzare una cena leggera ma ugualmente buona e nutriente.

Sebbene esistano diverse varianti da regione a regione, le origini sono generalmente comuni: la zuppa veniva preparata con il pesce invenduto, di scarsa qualità o perché di dimensioni più piccole.

DIFFICOLTA’: 1

COTTURA: 30′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 20′

Ingredienti per la preparazione del Brodetto alla veneta (4 persone)

  • 200 gr di ghiozzi
  • 200 gr di scorfano
  • 200 gr di pesce San Pietro
  • 200 gr di rombo
  • 200 gr di coda di rospo
  • 300 gr di pomodori freschi
  • 4 cucchiai di olio
  • 1 cucchiaio di aceto
  • 1 cucchiaio di vino bianco
  • q.b. sale
  • q.b. pepe

Preparazione del Brodetto alla veneta

Per preparare il brodetto alla veneta, pulite e lavate i ghiozzi, gli scorfani e metteteli in un tegame con i pomodori tagliati e salati. Aggiungete un litro di acqua e cuocete i pesci a fiamma media. Mettete la polpa dei pesci nel frullatore e unitela al brodo filtrato. Fate insaporire lo spicchio d’aglio nell’olio, unite gli altri pesci puliti e privi delle lische. Soffriggeteli.

Spruzzate ora così con aceto e vino bianco, salvo poi portarli a cottura bagnando con il brodo di pesce preparato in precedenza. A fine cottura unite il brodo rimasto, fate bollire di nuovo ed a fine cottura servite il vostro brodetto alla veneta agli ospiti.

Le variazioni di questa zuppa di pesce sono tante e a seconda del pesce scelto variano i tempi di cottura e il sapore della zuppa. Potete anche pensare di servire il brodetto con delle fette di polenta abbrustolita o con delle fette di pane casereccio che potrete decidere di insaporire con dell’olio e delle erbe secche.

Gustate anche il gustoso maiale al latte veneto.

BUON APPETITO!

FONTE FOTO: pinterest.com/buonissimo

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!