Ingredienti:
• 320 g di riso
• 15 fiori di zucca
• 30 g di burro
• 2 cucchiai di olio
• 1 scalogno
• 1 bicchiere di vino bianco
• 1 l di brodo vegetale
• 1 bustina di zafferano
• 50 g di formaggio grattugiato
• sale q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 10 min
cottura: 20 min

Semplice e ricercato allo stesso tempo, il risotto con i fiori di zucca è un primo piatto perfetto da gustare in primavera. Ecco come prepararlo!

Il risotto con i fiori di zucca è un primo piatto tanto semplice quanto raffinato. Si prepara solitamente in primavera quando sulle piante delle zucchine cominciano a spuntare i caratteristici fiori. Pochi sono a conoscenza del fatto che i fiori di zucchina si distinguono in maschili e femminili e che solitamente, quelli che vengono utilizzati nelle ricette, sono i primi. Pertanto sarebbe più appropriato chiamare la ricetta risotto con i fiori di zucchina.

Questo ingrediente fantastico si trova in vendita nei supermercati più forniti oppure dal vostro fruttivendolo di fiducia. Quando li acquistate, proprio come se fossero dei fiori, dovete assicurarvi che non siano appassiti o segnati. Vi consiglio infine di utilizzarli quanto prima così da poterne assaporare appieno il gusto delicato.

Risotto ai fiori di zucca
Risotto ai fiori di zucca

10 ricette detox per tornare in forma

Come preparare il risotto con fiori di zucchine

  1. Come prima cosa, tritate finemente lo scalogno e rosolatelo in padella insieme all’olio. Fatelo stufare a fuoco basso finché non sarà tenero e trasparente.
  2. Unite quindi il riso e tostatelo per 2 minuti prima di sfumare con il vino bianco. Quando non sentirete più odore di alcool alzarsi dal fumo della padella potete cominciare ad aggiungere il brodo, un mestolo alla volta, fino a portare a cottura il riso. Ci vorranno 15-20 minuti a seconda della varietà. (Ricordate di aggiungere altro brodo al bisogno, il riso deve essere ricoperto con il liquido caldo).
  3. Nel frattempo dedicatevi alla pulizia dei fiori di zucca semplicemente rimuovendo il pistillo centrale che conferirebbe al piatto un sapore amarognolo. Tagliateli quindi a julienne e aggiungeteli al riso solo a metà cottura insieme allo zafferano sciolto in un mestolo di brodo.
  4. A cottura ultimata mantecate con il formaggio grattugiato e il burro in modo da ottenere un risotto cremoso e all’onda. Servite immediatamente decorando a piacere con dei fili di zucchine ricavati con l’apposito utensile.

Risotto ai fiori di zucca e pancetta

Risotto fiori di zucca e pancetta
Risotto fiori di zucca e pancetta

Una variante molto comune e golosa è l’aggiunta della pancetta al risotto (ne basteranno 120 g). Per avere il salume bello croccante e abbrustolito cuocetelo a parte, in una padella, una volta pronto mettetelo da parte e aggiungetelo al riso solo a fine cottura.

Se vi è piaciuta la ricetta del risotto con fiori di zucca, scoprite il video della preparazione.

Provate tutte le nostre ricette con fiori di zucca: una vera delizia!

Conservazione

Consigliamo di consumare il risotto al momento, appena mantecato! Sconsigliamo la congelazione in freezer.

Leggi anche
Come mantecare il risotto? Ingredienti e consigli per un primo piatto perfetto
3/5 (1 Review)

Riproduzione riservata © 2024 - PC

ultimo aggiornamento: 04-06-2023


Parmigiana di zucchine al forno: un piatto ricco e delicato (con foto e video)

Pesto di anacardi (e basilico)