Ingredienti:
• 80 g di burro
• 130 g di zucchero
• scorza e succo di un limone non trattato
• 100 g di farina 00
• 1/2 cucchiaino di lievito per dolci
• 2 uova
• zucchero a velo per guarnire
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 30 min
cottura: 15 min

Brownies al limone: dolcetti semplici e veloci da preparare perfetti per utilizzare limoni freschi e non trattati. Ideali da servire per una merenda golosa accompagnati da un buon tè.

Avete dei limoni freschi e non trattati e non sapete come utilizzarli? Oltre al classico limoncello un’alternativa per utilizzarne una parte è sicuramente la ricetta dei brownies al limone.

Questi piccoli dolcetti di origine americana si preparano tradizionalmente con il cioccolato, ma si prestano a numerosissime varianti. Una di queste è proprio la versione al limone.

Questi brownies sono perfetti se serviti freddi, da provare accompagnandoli con una pallina di gelato.

10 ricette per tenersi in forma

Brownies al limone
Brownies al limone

Preparazione dei brownies al limone

  1. Per preparare i brownies al limone iniziate ponendo il burro a temperatura ambiente e lo zucchero in una ciotola o direttamente nella planetaria e iniziate a montare fino a quando non avrete ottenuto una crema liscia.
  2. Proseguite aggiungendo la scorza del limone, il succo e le uova una alla volta.
  3. Aggiungete il secondo uovo solo quando l’altro sarà ben amalgamato all’impasto.
  4. Continuate a montare e aggiungete la farina e il lievito e mescolate fino a quando non avrete ottenuto un composto omogeneo.
  5. Trasferite il composto così ottenuto all’interno di una teglia quadrata foderata con carta da forno. Livellate con una spatola e infornate a 180°C per 15 minuti.
  6. Sfornate e lasciate raffreddare. Spolverizzate la superficie con zucchero a velo o con la glassa all’acqua prima di tagliare a cubetti.

Se questa ricetta vi è piaciuta potete provare anche i classici brownies al cioccolato!

Conservazione

Questi brownies speciali si conservano per massimo 1-2 giorni in un luogo fresco e asciutto, meglio se sotto una campana apposita per dolci. Sconsigliamo la congelazione in freezer.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 04-04-2017


Come fare gli anolini

Ricetta salva spesa: Tapenade, uovo e pancetta