Cacio e pepe al lime

Cacio e pepe al lime, una versione particolarissima di un piatto tradizionale e quasi sacro per i suoi tanti fan: vale la pena provarla.

chiudi

Caricamento Player...

La pasta cacio e pepe è un piatto tipico della cucina romana, questa volta l’abbiamo contaminato con sapori caraibici aggiungendo del lime.

Gli spaghetti cacio e pepe vivono di un delicato equilibrio tra la quantità di pecorino e di pepe, che deve essere per entrambi gli ingredienti generosa. Il sapore deciso di questo piatto è smorzato dall’acidità del lime, che svolge un efficace compito equilibratore. Per la pasta potete anche provare tonnarelli cacio e pepe, o bucatini cacio e pepe, ma gli spaghetti restano gli incontrastati re di questo piatto. Per avere al massimo tutti gli incredibili profumi presenti in questo piatto, è preferibile usare pepe nero macinato fresco al momento. È quell’idea in più che in un piatto semplice ma geniale come questo può davvero fare la differenza. Cacio pepe e lime: l’avreste mai detto?

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: 25’

TEMPO DI PREPARAZIONE: 5’

Ingredienti per la cacio e pepe al lime (4 persone)

  • 360 g di spaghetti
  • 130 g di pecorino romano grattugiato
  • 2 lime
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Cacio e pepe al lime

Ricetta cacio e pepe al lime

Mettete una pentola d’acqua sul fuoco e portatela a bollore. Quando bolle, salatela e buttate gli spaghetti. Ricordatevi di girarli ogni tanto. Secondo la dimensione degli spaghetti, possono richiedere dai cinque ai dieci minuti di cottura.

Nel frattempo, spremete e filtrate il succo di un lime. Versatelo in una ciotola con il pecorino romano grattugiato e una generosa grattugiata di pepe nero macinato fresco al momento. Aggiungete anche un paio di cucchiai dell’acqua di cottura della pasta. Sbattete vigorosamente con una forchetta o una piccola frusta, sino a formare una cremina densa ma non troppo asciutta. Eventualmente, aggiungete altra acqua di cottura della pasta un cucchiaio alla volta.

Importante: preparate il condimento quando avete già buttato gli spaghetti nell’acqua. In questo modo l’acqua di cottura contiene parte del glutine della pasta e quando aggiunta al pecorino contribuisce a rendere la salsa cremosa.

Scolate gli spaghetti mantenendo un po’ della loro acqua di cottura. Versateli nella ciotola e mischiate bene. Se necessario, aggiungete ancora un paio di cucchiai dell’acqua di cottura della pasta. Dividete nei piatti, e guarnite con un’altra spolverata di pepe e di pecorino e con una grattugiata di scorza di lime.

Se vi è piaciuta questa ricetta, provate anche le tagliatelle ricotta e piselli.

FOTO DA: PINTEREST

Banner generici frutta Image Banner 300 x 250 4