I calamari ripieni con radicchio e provola affumicata prevedono ingredienti insoliti per questo tipo di preparazione e a guadagnarne è il gusto.

I calamari ripieni con radicchio e provola affumicata sono più facili da fare di quanto potreste pensare. Forse, la difficoltà maggiore sta nel pulirli, ma per fortuna è un’operazione che può tranquillamente eseguire il pescivendolo, anche al banco pesce di un supermercato.

DIFFICOLTÀ: 2

COTTURA: 35′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 30′

INGREDIENTI CALAMARI RIPIENI per 4 persone

  • 4 calamari di media grandezza
  • 2 cucchiai di olive taggiasche
  • 400 g di radicchio
  • 3 cucchiai di pangrattato
  • 200 g di provola affumicata
  • Mezza cipolla rossa
  • 2 cipollotti
  • 2 cucchiai di olio EVO
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

PREPARAZIONE CALAMARI RIPIENI

Lavate i cipollotti, eliminate le parti di scarto e tagliateli a rondelle. Lavate e pulite anche il radicchio e tagliatelo a striscioline. Prendete una padella antiaderente, versatevi l’olio, i cipollotti e i 3/4 del radicchio, sale e pepe. Fate andare per circa quattro minuti girando spesso. Mettete da parte

Preriscaldate il forno a 200°. Dai calamari già puliti, tagliate le ali. Mettete ali e tentacoli sul tagliere e tritateli. Versateli in una ciotola e unite il pangrattato. Unite il composto di verdure al trito di calamari e aggiungete anche la provola tagliata a dadini molto piccoli. Mischiate bene. Risciacquate i calamari interi, sgocciolateli e asciugateli bene. Riempiteli con il composto di verdure, ali, tentacoli e provola. Non arrivate sino al bordo, altrimenti parte del ripieno fuoriesce durante la cottura. Chiudete con uno o due stecchini.

Prendete una teglia da forno, ungetela e adagiatevi i calamari. Ungete anche l’esterno dei calamari, spolverateli con appena un pizzichino di sale, del pepe e cospargete con le olive taggiasche. Mettete in forno e fate cuocere per 25-30 minuti, dipende dalla grandezza dei calamari. Girateli a metà cottura. Potete verificarne la cottura infilzandoli con uno stuzzicadenti.
Tirateli fuori dal forno e fateli intiepidire per 2-3 minuti. Serviteli nei piatti tagliati a larghe fette e accompagnateli alle olive taggiasche.

La provola è un ottimo formaggio che dà un tocco in più ai vostri piatti. Provatela in questo contorno: zucca e spinaci al forno con provola e pangrattato.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 27-01-2017


Pomodori ripieni con riso e verdure

Verza: 5 ricette facili e sfiziose