Lo zucchero a velo si può fare anche in casa, e in pochissimi secondi, un’impalpabile nuvola di dolcezza subito pronta per decorare.

Oggi impariamo a fare in casa lo zucchero a velo, anzi, ne facciamo ben tre! Il primo è quello tradizionale che troviamo nelle bustine al supermercato. Il secondo è al sapore di vaniglia, o zucchero vanigliato, perfetto per profumare tanti tipi di torte e pasticcini. Infine vi cimenterete con lo zucchero a velo bucaneve. Quest’ultimo ha l’importante pregio di assorbire liquidi molto lentamente, e quindi di rimanere bianco per più tempo anche su dolci e torte umide. Per preparare eusto impalpabile zucchero serve uno strumento essenziale, che tutti abbiamo dentro casa: un frullatore. Funziona perfettamente anche la tazza con le lame che molti minipimer hanno in dotazione. Un ingrediente consigliato per i primi due tipi di zucchero a velo, e obbligatorio per quello bucaneve, è l’amido di mais, detto anche maizena.

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: 0’

TEMPO DI PREPARAZIONE: 5’

INGREDIENTI PER LO ZUCCHERO A VELO (4 persone)

Zucchero a velo classico:

  • 100 g di zucchero semolato
  • 4 g di amido di mais

Zucchero a velo vanigliato:

  • 100 g di zucchero semolato
  • 4 g di amido di mais
  • 4 bustine di vaniglin

Zucchero a velo bucaneve:

  • 100 g di zucchero semolato
  • 4 g di amido di mais
  • 15 g di cioccolato bianco

PREPARAZIONE DELLO ZUCCHERO A VELO

Zucchero a velo classico:
Versate nel frullatore lo zucchero e l’amido di maia. Fate andare alla massima potenza fino a ridurre lo zucchero a una polvere impalpabile. Sono sufficienti pochi secondi. Versate lo zucchero in un contenitore ermetico e conservatelo in dispensa ben chiuso. Al momento di usarlo, spargetelo con un piccolo setaccio.
Zucchero a velo vanigliato:
Versate nel frullatore lo zucchero, l’amido di mais e la vaniglina. Fate andare alla massima potenza fino a ridurre lo zucchero a una polvere impalpabile. Sono sufficienti pochi secondi. Versate lo zucchero in un contenitore ermetico e conservatelo in dispensa ben chiuso. Al momento di usarlo, spargetelo con un piccolo setaccio.

Zucchero a velo bucaneve:
Mettete il cioccolato bianco nel congelatore per trenta minuti. Frantumatelo con un coltello e versatelo nel frullatore con lo zucchero e l’amido di maia. Fate andare alla massima potenza fino a ridurre tutto a una polvere impalpabile. Sono sufficienti pochi secondi. Versate lo zucchero in un contenitore ermetico e conservatelo in frigorifero ben chiuso. Al momento di usarlo, spargetelo con un piccolo setaccio.

Se volte usare subito lo zucchero a velo fatto in casa, provatelo sulla torta camilla.

FOTO DA: PINTEREST

5/5 (1 Review)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 22-02-2017


Stampini tonné in gelatina con verdure

Cupolette di polenta in corona di würstel e pancetta