Le cupolette di polenta danno un tono divertente e coloratissimo a un piatto semplice.

L’impiattamento è un’arte che spesso si tralascia in casa, ma queste cupolette di polenta sono alla portata di tutti e appagheranno sia l’occhio, sia lo stomaco. In vendita ci sono diverse polente con la farina precotta, personalmente consiglio la Valsugana che, lo so per molti starò dicendo un’eresia, ha davvero poco da invidiare alla polenta “vera”. Per liberarvi della crosta rimasta attaccata alle pareti della pentola avete due scelte: eliminarla o …mangiarla! Nel primo caso fate bollire dell’acqua nella pentola e la crosticina si staccherà facilmente. Nel secondo caso, mettete la pentola in un luogo caldo, magari vicino a un termosifone, e fate asciugare il contenuto. Quando sarà ben secco verrà facilmente via dalla pentola e potrete consumarlo come nachos con qualche salsina adeguata.

DIFFICOLTÀ: 3

COTTURA: 20′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 10′

INGREDIENTI CUPOLETTE DI POLENTA per 4 persone

  • 400 g di polpa di pomodoro
  • 200 g di farina gialla a cottura rapida
  • 100 g di pancetta in una fetta
  • 2 würstel
  • 1/2 cipolla
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • sale q.b.

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

cupolette di polenta
PREPARAZIONE CUPOLETTE DI POLENTA

Per preparare le cupolette di polenta servono poche mosse, a partire dal condimento. Riducete la fetta di pancetta a striscioline e tagliate a rondelle i due würstel. Preparate un trito di cipolla e fatela appassire in una padella con olio evo quindi aggiungete pancetta e rosolatela. Unite il pomodoro e fate cuocere tutto, lentamente, per circa 10′ dopo mettete le rondelle di würstel e cuocete ancora per 5 minuti. Spegnete il fuoco.

Nel frattempo dedicatevi alla polenta: fate bollire abbondante acqua salata e versate man mano la polenta continuando a girare fino a quando sarà ben cotta e morbida.

Inumidite 4 scodelle con poca acqua e versate in ognuno una parte della polenta, pressate bene e sopra distribuite la salsa saporita.

Un modo diverso di consumare la polenta, che potrete gustare sia calda sia fredda, lo trovate in questa ricetta: “Torta salata alla polenta e porri freschi“.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 22-02-2017


Come fare in casa lo zucchero a velo

Zuppa pavese