Ingredienti:
• 500 g di farina
• 1 uovo
• 1 tuorlo
• 60 g di strutto
• 170 g di zucchero
• 1 limone
• 150 ml di marsala
• 1 limone
• 400 g di ricotta di pecora
• 60 g di gocce di cioccolato
• cannella q.b.
• olio di semi per friggere q.b.
• zucchero a velo q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 30 min
cottura: 30 min

Le cassatelle di carnevale sono dei ravioli fritti ripieni di ricotta e gocce di cioccolato tipici della Sicilia. Ecco come si preparano.

Le cassatelle di Carnevale sono un dolce tipico siciliano che nell’aspetto ricorda i più classici ravioli dolci fritti. La preparazione è davvero semplice e prende avvio da un impasto a base di farina, uova, burro e zucchero aromatizzato con marsala e limone. Per quanto riguarda il ripieno, l’eccellenza sono le cassatelle di carnevale con ricotta di pecora, gocce di cioccolato e cannella.

Come molte ricette siciliane infatti, anche in questa a farla da padrone è proprio il binomio ricotta e cioccolato, lo stesso della cassata e dei cannoli. Ma le cassatelle di carnevale siciliane hanno un qualcosa in più che capirete solo dopo averle provate. Stiamo per consegnarvi la ricetta originale: siete pronti a mettervi all’opera?

9 ricette autunnali per la tua tavola

Cassatelle
Cassatelle

Come preparare la ricetta della cascatelle di carnevale

  1. Riunite in una ciotola la farina, 70 g di zucchero, un pizzico di cannella, le uova e lo strutto fuso.
  2. Iniziate a impastare poi aggiungete anche il marsala tiepido e la scorza grattugiata del limone.
  3. Una volta ottenuto un panetto liscio e omogeneo, avvolgetelo nella pellicola e lasciatelo riposare in frigorifero per un’ora.
  4. Nel frattempo preparate il ripieno mescolando la ricotta ben scolata con lo zucchero rimanente, un pizzico di cannella e le gocce di cioccolato.
  5. Stendete l’impasto fino a raggiungere uno spessore di 2-3 mm poi, con un coppapasta di 8 cm di diametro ricavate dei cerchi.
  6. Posizionate al centro di ciascuno un cucchiaino di ripieno, spennellate l’impasto con l’albume sbattuto e chiudete bene per sigillare. Per essere certi che il ripieno non fuoriesca, schiacciate anche con rebbi di una forchetta.
  7. È arrivato il momento della frittura: scaldate l’olio fino a raggiungere i 180°C e cuocete questi dolci di carnevale pochi per volta. Non appena saranno dorati e croccanti, scolateli con una schiumarola e passateli su carta assorbente.
  8. Serviteli completando con una spolverata di zucchero a velo.

Come vi abbiamo anticipato potete realizzare anche le cassatelle di Carnevale al forno, perfette se non amate i dolci fritti. L’impasto e il ripieno di questo dolce tipico siciliano sono uguali, mentre per la cottura non dovrete fare altro che disporre i ravioli su una teglia foderata di carta forno e cuocerli a 180°C per 25 minuti fino a che non risulteranno dorati e croccanti.

Conservazione

Le cassatelle si conservano in una scatola di latta per 1-2 giorni. Attenzione perché la presenza della ricotta potrebbe inumidire l’impasto.

0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2021 - PC

Carnevale

ultimo aggiornamento: 09-11-2021


Per una cenetta romantica non c’è niente di meglio del risotto alle rose

Bastano pochi ingredienti per valorizzare i carciofi. Ecco come si preparano alla siciliana