Sapete che chi ha inventato la friggitrice ad aria l’ha fatto appositamente per cuocere le patatine fritte?

La friggitrice ad aria è un elettrodomestico relativamente recente, che ha iniziato a diffondersi in modo significativo solo negli ultimi anni. Si tratta di un apparecchio che utilizza un flusso di aria calda per cuocere i cibi, senza l’utilizzo di olio o altri grassi. Ma chi l’ha inventata e a cosa è dovuto il suo grande successo?

friggitrice ad aria
friggitrice ad aria

10 ricette detox per tornare in forma

Chi ha inventato la friggitrice ad aria

L’inventore della friggitrice ad aria è l’olandese Fred van der Weij, un manager della Philips Electronics Company. Van der Weij era un grande appassionato di patatine fritte, ma era consapevole dei rischi legati al consumo di alimenti fritti. Decise quindi di ideare un modo che permettesse di ottenere la medesima consistenza senza però doverle immergere nell’olio.

Nel 2005, Van der Weij iniziò a studiare un modo per rendere le patatine fritte croccanti senza friggerle. Dopo cinque anni di esperimenti e prototipi, nel 2010 presentò il suo primo prototipo di friggitrice ad aria a Berlino.

Il prototipo utilizzava un sistema di riscaldamento a convezione per generare un flusso di aria calda che circondava le patatine fritte. Questo processo permetteva di ottenere delle patatine fritte croccanti all’esterno e morbide all’interno, senza l’utilizzo di olio.

Il prototipo di Van der Weij fu un successo, e nel 2010 la Philips iniziò a commercializzare la prima friggitrice ad aria al mondo. L’apparecchio fu un successo immediato, e negli anni successivi la sua popolarità è cresciuta in maniera esponenziale.

Come funziona la friggitrice ad aria

Una friggitrice ad aria funziona grazie a un sistema di riscaldamento a convezione. Un elemento riscaldante (serpentina) posto nella parte superiore dell’apparecchio riscalda l’aria, che viene poi fatta circolare all’interno della friggitrice da una ventola.

Il flusso di aria calda circonda il cibo, cuocendolo in modo uniforme. Il cibo viene quindi riscaldato e cotto, senza l’utilizzo di olio o altri grassi.

Leggi anche
Guida pratica su come usare la friggitrice ad aria in modo perfetto!

Vantaggi delle friggitrici ad aria

Le friggitrici ad aria offrono una serie di vantaggi rispetto ai metodi di cottura tradizionali. In particolare, sono:

  • Più salutari: le friggitrici ad aria non utilizzano olio o altri grassi, quindi sono un modo più sano per cucinare cibi fritti.
  • Più veloci: le friggitrici ad aria cuociono i cibi più velocemente rispetto ai metodi di cottura tradizionali.
  • Più versatili: le friggitrici ad aria possono essere utilizzate per cucinare una vasta gamma di cibi, non solo fritti.

Insomma, potremmo dire che Fred van der Weij ha rivoluzionato il modo di cucinare i cibi fritti.

Date un’occhiata ai nostri consigli su come scegliere la friggitrice ad aria: troverete sicuramente il modello adatto a voi!

Riproduzione riservata © 2024 - PC

ultimo aggiornamento: 04-12-2023


Pesce spada in friggitrice ad aria

Antonella Clerici racconta il suo Natale