Ingredienti:
• 3 uova
• 260 g di farina 00
• 200 g di zucchero
• 130 ml di olio di semi di girasole
• 120 ml di latte
• 1/2 cucchiaino di bicarbonato ad uso alimentare
• scorza di 1/2 limone
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 20 min
cottura: 40 min

La ricetta del ciambellone senza lievito è perfetta per chi vuole preparare un dolce facile e veloce. Accendete subito il forno!

Il ciambellone senza lievito con bicarbonato al profumo di limone è un dolcetto ideale da preparare in anticipo e da avere a disposizione per la colazione o per la merenda del pomeriggio. Come intuibile la particolarità della ricetta sta tutta nel fatto che non è previsto l’utilizzo del lievito, egregiamente sostituito dal bicarbonato. Grazie a questo ingrediente è possibile preparare dolci anche quando non si ha la possibilità di usare il lievito e per favorire la lievitazione potete aggiungere il cremor tartaro. Siete pronti a mettervi all’opera?

10 ricette per tenersi in forma

Ciambellone senza lievito
Ciambellone senza lievito

Preparazione del ciambellone senza lievito

  1. Per preparare questo ciambellone morbido iniziate sgusciando le uova, separate i tuorli dagli albumi e montate questi ultimi a neve ben ferma.
  2. Tenete gli albumi montati a parte e iniziate a montare i tuorli con lo zucchero fino a quando non avrete ottenuto un composto chiaro e gonfio.
  3. Unite il latte a filo, l’olio di semi e la scorza del limone grattugiata. A questo punto aggiungete anche la farina setacciata e il bicarbonato (se volete potete prima mescolare il bicarbonato con un cucchiaio di cremor tartaro da sciogliere insieme in un goccio di latte). Mescolate bene poi unite anche gli albumi già montati.
  4. Mescolate dal basso verso l’alto delicatamente per non smontare gli albumi. Prendete uno stampo per ciambelle, ungetelo con burro o olio e infarinate. Versate l’impasto nello stampo e mettete a cuocere in forno preriscaldato a 180°C per 40 minuti.
  5. Trascorso questo tempo verificate la cottura con l’aiuto di uno stecchino di legno: inserite uno stuzzicadenti al centro dell’impasto, se esce asciutto il vostro ciambellone è cotto.
  6. Sfornate il dolce e fatelo raffreddare completamente prima di toglierlo dallo stampo.

Conservazione

Il ciambellone così preparato può essere conservato per 3-4 giorni dopo la preparazione. Vi consigliamo di conservarlo in un contenitore ermetico o sotto un’apposita campana per torte.

Se vi piacciono le ricette di questo genere non possiamo non consigliarvi anche quella dei biscotti senza lievito.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 31-08-2022


Trasformiamo la cucina in un caseificio: scopriamo come si fanno le mozzarelle

Tortino di patate e prosciutto, semplice e saporito