I cibi che aiutano la tiroide e quelli da evitare

Cibi per la tiroide: quali preferire e quali evitare per aiutare il metabolismo intervenendo con un’alimentazione equilibrata e sana.

chiudi

Caricamento Player...

Problemi alla tiroide? Sempre più persone soffrono di problematiche di questo tipo e in particolare per quel che riguarda il mal funzionamento della ghiandola che può causare ipotiroidismo o ipertiroidismo. Quali sono i cibi per la tiroide? È possibile intervenire con un’alimentazione più sana ed equilibrata? Ecco alcune informazioni utili.

cibi per la tiroide
FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/broccoli-verdure-sano-cuoco-1974801/

Tiroide: cibi da evitare in caso di ipertiroidismo

L’ipertiroidismo è causato da una eccessiva presenza nel sangue degli ormoni della tiroide e tra i sintomi più frequenti si trovano il dimagrimento, l’iperattività, la depressione, l’indebolimento e l’ingiallimento della pelle. Dal punto di vista terapico è possibile intervenire con farmaci specifici, ma dal punto di vista dell’alimentazione come si può intervenire?

Come per tutte le diete, anche in questo caso è importante sapere che l’alimentazione da seguire varia da persona a persona. Tra gli alimenti da ridurre si trovano il caffè, i carboidrati, i pistacchi, l’avena, le mandorle, gli anacardi, la cannella, il sale e l’aglio.

Cibi adatti, invece, sono le verdure crucifere come i cavolfiore, i broccoli, i cavolini di Bruxelles, tutti i tipi di cavolo (verza, cappuccio, cavolo nero); la frutta come la pera, la pesca, la papaya e il mango. A questi vanno aggiunti anche i legumi come i fagioli, le lenticchie e i ceci.

problemi tiroide
https://pixabay.com/it/caff%C3%A8-tazza-di-caff%C3%A8-coppa-drink-2714970/

Dieta per ipotiroidismo: i cibi adatti e quelli da evitare

I cibi da introdurre in caso di ipotiroidismo sono l’acqua, il pesce ricco di Omega 3 e Omega 6 e l’olio di cocco, importante per nutrire l’organismo, alzare la temperatura corporea e accelerare il metabolismo. A questi si aggiungono le alghe e cibi probiotici: le prime sono importanti poiché ricche di iodio e sono ottime da aggiungere nelle vellutate, minestre o zuppe; i cibi probiotici come yogurt, latte di cocco o mandorla, invece, mantengono in equilibrio la flora intestinale e l’intestino.

Tra gli alimenti da evitare o ridurre si trovano i vegetali, cavoli, broccoli e gli spinaci su tutti. Il divieto è valido anche per il glutine, il latte e tutti i suoi derivati, lo zucchero e i cibi prodotti con farine raffinate.

FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/broccoli-verdure-sano-cuoco-1974801/; https://pixabay.com/it/caff%C3%A8-tazza-di-caff%C3%A8-coppa-drink-2714970/

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!