Vediamo insieme come congelare le uova così da evitare sprechi in cucina ma allo stesso tempo evitare rischi per la salute.

Quante volte ci siamo trovati con delle uova prossime alla scadenza e nessuna idea su come utilizzarle. Alle volte poi ad avanzare sono i tuorli o gli albumi, quindi oggi vediamo insieme come congelare le uova. Già perché questa operazione è fattibile e non comporta nessun rischio. Per ottenere degli ottimi risultati però occorre prestare attenzione ad alcuni accorgimenti. Vediamo tutto nel dettaglio.

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

uova congelate
uova congelate

Come congelare le uova crude

La prima cosa da sapere è che le uova non possono essere congelate con il guscio. Con il freddo infatti la parte interna aumenta di volume provocando la rottura del guscio stesso. Pulire il freezer si rivelerebbe un’operazione poco divertente per non parlare del rischio di contaminazione con gli altri alimenti.

Quindi, per congelare le uova crude la cosa migliore è romperle e sbatterle leggermente con una forchetta, quindi riporle in contenitori monoporzione. Attenzione però: se per quanto riguarda l’albume non ci sono problemi, il tuorlo una volta congelato tende a diventare grumoso. Ecco quindi che l’aggiunta di un pizzico di sale o di zucchero eviterà questo spiacevole inconveniente. Occorre quindi fare distinzione tra congelare le uova per dolci o salati. Si rivela fondamentale pertanto segnare sul coperchio quale sostanza anti-granulosità è stata utilizzata.

In modo analogo è possibile congelare gli albumi avanzati così come i tuorli. Per i primi non serve nessuna accortezza, mentre per i secondi vige sempre la regola dell’aggiunta di sale o zucchero. Ne basta un pizzico e il gioco è fatto.

Come scongelare le uova

Al momento di utilizzarle, anzi con mezza giornata almeno di anticipo, togliete le uova dal freezer e trasferitele in frigorifero dove potranno scongelarsi. Potrete poi utilizzarle in tutte le vostre preparazioni, dolci o salate a seconda dell’anti-granulosità utilizzato.

Il nostro consiglio è quello di utilizzare sempre le uova decongelate una volta cotte questo perché il batterio della salmonella resiste al freddo e potrebbe esserci il rischio di contaminazione utilizzando uova crude. Con gli albumi potete ad esempio preparare un’ottima frittata, arricchendola con verdure a piacere.

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 03-06-2022


Conoscete tutto sul mirtillo? Le proprietà e i benefici del frutto più amato in assoluto

Tutti i cibi con nomi strani e divertenti d’Italia!