Come igienizzare le spugne per i piatti e per la cucina

La cucina è un immenso ricettacolo di germi, per questo è importante sapere come igienizzare le spugne al meglio. Seguite i nostri consigli!

chiudi

Caricamento Player...

Igienizzare le spugne, e renderle sterili dagli agenti patogeni che le possono rendere dannose per la salute, è fondamentale per la completa sicurezza. Difatti, come affermato da numerosi studi sul campo, gli strofinacci e soprattutto le spugne per i piatti e per il lavaggio delle varie parti della cucina, sono un ricettacolo di germi, che si moltiplicano a dismisura per due motivi: uno, perché spesso le spugne trattengono dei residui di cibo; due, perché rimangono bagnate a lungo, e l’umidità è l’ambiente migliore per la proliferazione di questi agenti patogeni.

Sterilizzare le spugne

Il primo metodo per essere sicuri di igienizzare le spugne per i piatti al meglio, è quello di immergerle in una ciotolina adatta per il microonde, con una quantità sufficiente di acqua. All’acqua, se volete, potete aggiungere anche due cucchiai di aceto di vino bianco, o di succo di limone, o in alternativa un po’ di bicarbonato.
Una volta che avete sistemato la spugna in questo liquido, accendete il forno a microonde alla massima potenza, per 5 minuti. L’acqua dovrà giungere all’ebollizione, rendendo sterile la spugnetta.
Dopo questa fase, togliete la spugna dal microonde e asciugatela completamente, rimettendola nel microonde, stavolta senza acqua.

Il secondo metodo è quello di utilizzare la candeggina. Portate a ebollizione dell’acqua, poi aggiungete – fuori dal fuoco – un tappo di candeggina. Lasciate in ammollo le spugne per un quarto d’ora, e poi fatele asciugare perfettamente.

Il terzo metodo, è quello di utilizzare dell’acqua ossigenata.

Ricordate, comunque, che le spugne per i piatti e per la pulizia delle superfici della cucina non devono essere utilizzate per molto: se emanano un cattivo odore, ma anche se le avete da più settimane, sarà il caso di eliminarle del tutto, e sostituirle.

Ed ecco invece come pulire il forno senza prodotti chimici

Fonte foto: Pixabay