Ecco tutto ciò che dovete sapere su come pulire i fagiolini freschi in casa, un metodo pratico per lavarli e conservarli.

I fagiolini sono uno degli ortaggi estivi più amati. Da maggio ad agosto ce ne sono in abbondanza e sono tra i protagonisti di primi e secondi piatti; molto squisiti, inoltre, sono anche se gustati come contorno. Ad ogni modo, è importante sapere come pulire i fagiolini piattoni in casa. C’è un metodo pratico e veloce che ci consente di ottenere un prodotto genuino e naturale, semplicemente pulendoli per mangiarli o conservarli.

10 ricette per arrivare pronti alla prova costume

Come pulire i fagiolini
Come pulire i fagiolini

Un metodo su come pulire i fagiolini verdi

Pulire questo ortaggio è molto semplice e richiede l’uso di pochi strumenti. Innanzitutto, è essenziale scegliere un prodotto di qualità: al momento dell’acquisto, è bene osservare ciascun ortaggio e valutare se i semi all’interno sono grandi e maturi. Se notate che all’interno vi sono semi piccoli e il baccello è quasi vuoto, è meglio lasciare l’alimento.

Una volta a casa, il primo passaggio utile consiste nel tagliare l’estremità opposta al picciolo. Per farlo, prendete un coltellino e tagliate la punta; nel fare questa operazione, noterete che verrà via anche il filo corposo. Contemporaneamente, sfilate questo filo che segue tutta la lunghezza del baccello. A questo punto, non vi rimane altro che lavare i fagiolini. Metteteli sotto il getto dell’acqua corrente e strofinateli tra le mani; in questo modo riuscite a togliere tutte le impurità. Successivamente, metteteli su un canovaccio pulito e lasciateli sgocciolare.

Come cuocere i fagiolini

Dopo averli puliti, potete cuocere questi ortaggi secondo le indicazioni della ricetta, in una pentola piena di acqua salata. Se dovete lessare i fagiolini, vi è un pratico segreto per mantenere il loro colore naturale. Potete lessarli in una pentola piena di acqua salata, aggiungendo un cucchiaino di farina.

Ecco un metodo su come tagliare e pulire l’anguria.

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 26-07-2022


Sbucciare la zucca: ecco come fare senza fatica

Formaggi leggeri e spalmabili: come utilizzarli in cucina