Volete sapere dove, perché e come recensire un ristorante? Vi sono pratici consigli e linee guida per farlo in modo corretto.

Sempre più spesso ci affidiamo al potere delle recensioni per scegliere in quale locale cenare o pranzare. Allo stesso modo, la voglia di recensire un determinato ristorante cresce, se a chiedertelo sono direttamente i siti web. Accade che su piattaforme quali The Fork, TripAdvisor e Google non solo leggiamo recensioni, ma le scriviamo anche. Tuttavia, è importante sapere come recensire un ristorante, per orientare al meglio la scelta di chi legge. Seppur non da veri intenditori o professionisti del settore, vediamo quali sono gli aspetti da tenere sotto controllo per scrivere una buona recensione.

Feste in tavola! Piatti facili, sfiziosi e originali!

Come recensire un ristorante
Come recensire un ristorante

I primi passi su come recensire un ristorante

Il punto di partenza per scrivere una buona recensione è riflettere sul motivo che vi ha spinto a scegliere un determinato locale. Che sia per la voglia di mangiare una categoria particolare di cucina o quella di seguire il consiglio di un amico, questo dettaglio può essere fondamentale da comunicare a chi state consigliando.

Il primo ed essenziale consiglio, poi, è quello di tenere a portata di mano un taccuino o un’app di note, per poter subito scrivere le vostre impressioni; una buona recensione va fatta al momento, per non dimenticare nessun dettaglio. Annotando di volta in volta, potrete compilare accuratamente anche le informazioni primarie su un ristorante; tra queste vi sono l’ubicazione del locale, il nome e l’eventuale bisogno di prenotare preventivamente. Vi sono delle informazioni supplementari, ugualmente importanti, come la presenza di spazi all’aperto o di un parcheggio, servizi dedicati ai bambini o la politica di accesso per animali domestici.

Affinché il vostro parere sia il più accurato possibile, il consiglio migliore è di recarvi nel ristorante più di una volta. Con più di un’esperienza, potrete confermare o meno le vostre prime impressioni. Potreste mangiare nel locale sia nel weekend che durante la settimana, così da analizzare le varie proposte del menù. Ad ogni modo, vi sono determinati parametri da considerare per recensire un ristorante.

Accoglienza

Il primo aspetto che influenza la nostra esperienza in un ristorante è l’accoglienza. Spesso, questa può essere valutata ancor prima di presentarsi: ad esempio, durante una chiamata per prenotare un tavolo. Il modo in cui si viene accolti è determinante per il resto della permanenza.

Ambiente e clientela

Un altro consiglio utile è guardarsi intorno. Si possono valutare l’ambiente e la clientela, per orientare la scelta di chi legge. Alcuni parametri da valutare sono: la distanza tra i tavoli, gli odori, l’arredamento, il tipo di atmosfera che c’è. Può esserci, infatti, chi ricerca un locale più tranquillo e dall’aspetto romantico, o chi ricerca un ristorante dal concept sofisticato. Anche la clientela è importante, quindi fate attenzione a chi frequenta il locale, se è più adatto a famiglie o a gruppi di ragazzi, o se è opportuno adottare un certo codice di abbigliamento.

Servizio

Altra cosa importante da valutare è il servizio. Questa categoria comprende l’intera organizzazione del locale. Innanzitutto, analizziamo la velocità con cui portano il menù, la cura nel portare le bevande al momento giusto, quanto tempo passa tra una porta e l’altra. Tra le cose da comunicare in una recensione vi sono anche il livello di attenzione che lo staff riserva al cliente e la pulizia che c’è nel ristorante, soprattutto quella di piatti, posate, bicchieri e tutto ciò che c’è a tavola.

Menù

Il menù e il cibo sono i dettagli più importanti che contraddistinguono un’attività di ristorazione. Per poter recensire nel migliore dei modi questi aspetti, è bene ordinare almeno un piatto per categoria di portata. Concentratevi sul modo in cui viene presentato il piatto e sul sapore del cibo. Prestate attenzione all’eventuale uso di prodotti biologici o alla presenza di piatti pensati per vegetariani o celiaci. Anche sapere come recensire un menù è importante. Osservate se vi trovate davanti a un menù ben strutturato, con una scelta variegata e attenta a una dieta equilibrata.

Rapporto qualità/prezzo

Molto importante è anche l’analisi del rapporto qualità/prezzo; oltre a concentrarvi sui piatti, fate una valutazione del rapporto tra la qualità di un alimento e il costo che gli attribuiscono. Anche alcuni dettagli in merito al conto andrebbero considerati; fate attenzione a quanto tempo impiegano per portare il conto a tavola e anche ai metodi di pagamento che mettono a disposizione.

Questi semplici punti sono sufficienti da seguire, per produrre una buona recensione e consigliare (o meno) a chi legge di replicare la vostra esperienza in un ristorante!

Siete veri appassionati di cucina? Non perdete le regole per avere successo in cucina del metodo Bastianich!

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 13-10-2022


Scopriamo i vari tipi di sushi (con foto): differenze, caratteristiche e calorie

Zucca: tutto quello che c’è da sapere sulla sua conservazione