Scopriamo una volta per tutte come tagliare una torta in modo perfetto che sia rotonda o quadrata, farcita o normale.

Sembra un’operazione semplice e quasi scontata eppure, se siamo qui a prodigarci in consigli, evidentemente c’è ancora qualche dubbio su come tagliare una torta. Alcuni proprio odiano questa operazione e preferiscono delegare a chi senza troppi scrupoli impugna il coltello e comincia a porzionare il dolce. Quante volte però vi è capitato di trovarvi con una torta rovinata, magari cadente da un lato, porzionata male o addirittura insufficiente a soddisfare tutti i partecipanti? Purtroppo a noi qualche volta è successo, almeno fino a quando non abbiamo capito una volta per tutte come va tagliata una torta.

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

come tagliare una torta
come tagliare una torta

Come si taglia una torta a fette rotonda

Non esiste un unico schema per il taglio della torta perché molto dipende dalla forma e dalla dimensione della stessa. Se per esempio volete sapere come tagliare una torta rotonda mettetevi comodi e preparatevi a stupirvi. Quello che avete fatto fino adesso è sbagliato, almeno così dice il matematico e scienziato Francis Galton che il 20 dicembre del 1906 pubblicò sulla rivista Nature un vero e proprio vademecum sul taglio delle torte.

La prima cosa da fare è procedere con due tagli paralleli esattamente al centro del dolce. La striscia centrale risultante va tolta e tagliata a fette, mentre i due semicerchi rimanenti vanno avvicinati ottenendo una torta ovale. Si procede poi con altri due tagli paralleli, perpendicolari ai primi, che daranno altre due fette. Procedendo in questo modo si avranno fette tutte uguali.

Un altro modo per ottenere fette uguali è munirsi di un coppapasta grande circa un terzo il diametro della torta e ottenere un cerchio, aiutandoci con questo, nella parte centrale del dolce. Si procede poi al taglio delle fette tutto attorno. In questo modo non solo otterrete delle porzioni tutte uguali, ma eviterete anche che la torta, soprattutto quando molto alta, ricada su sé stessa.

Tagliare una torta rettangolare

Tagliare una torta quadrata invece dovrebbe risultare più semplice. Utilizzate un coltello a lama lunga e, se il dolce non è di grandi dimensioni, cominciate prima a tagliarla in quattro con due tagli perpendicolari tra loro e passanti per il centro e poi via via in porzioni piSe ù piccole. Se invece il dolce è piuttosto grande, allora segnate la griglia su di esso aiutandovi con un filo e procedete poi solo in un secondo tempo al taglio. Questa tecnica è utile anche per il taglio di torte rettangolari.

Se invece desiderate sapere come dividere una torta in 10 parti uguali sappiate che nel caso di un dolce rotondo è meglio procedere come detto sopra, “togliendo” la parte centrale e tagliando poi tutto intorno, mentre nel caso di torte quadrate o rettangolari sarà sufficiente seguire le indicazioni.

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 03-04-2022


Come fare il lievito madre liquido

Cosa sono gli alimenti liofilizzati?