Coniglio alla reggiana: la ricetta del piatto di carne tipico

Coniglio alla reggiana: un buonissimo secondo piatto tipico!

Buonissimo coniglio alla reggiana, un secondo piatto tipico e riconosciuto tra i prodotti tradizionali dell’Emilia Romagna!

Il coniglio alla reggiana, conosciuto anche come cunin a ròst,  è una ricetta molto diffusa in tutta l’Emilia per la sua semplicità e bontà. Le rezdore locali erano solite preparare questo piatto per tutta la famiglia con ingredienti semplici e ricchi di sapore come aromi, cipolle e lardo tritato. Il segreto della cottura? Far cuocere il coniglio fino a quando la carne non risulterà ben tenero. Vediamo subito tutti i passaggi della preparazione.

Ingredienti per la ricetta del coniglio alla reggiana (per 6 persone)

  • 1,5 kg di coniglio già spellato, pulito e tagliato a pezzi
  • 300 g di cipolle affettate
  • 100 g di lardo tritato
  • 50 g di burro
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 costa di sedano
  • 1 bicchiere di vino bianco secco
  • 1 cucchiaio di salsa di pomodoro
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

DIFFICOLTA’: 1 | TEMPO DI COTTURA: 90′ | TEMPO DI PREPARAZIONE: 20′

Coniglio alla reggiana
Coniglio alla reggiana

Preparazione del coniglio all’emiliana in umido

Lavate bene il coniglio poi asciugatele molto bene con carta da cucina. Ponete in una casseruola di terracotta il burro, il lardo tritato, le cipolle, il sedano tagliato a tocchetti e il coniglio. Mettete sul fuoco e fate cuocere a fuoco vivace per alcuni minuti facendo rosolare per bene la carne.

Bagnate con il vino bianco secco, unite la salsa di pomodoro, salate e pepate. Coprite con il coperchio e fate cuocere a fiamma moderata per un’ora e mezza. A metà cottura unite l’aglio e il prezzemolo tritati.

A cottura ultimata disponete il coniglio su di un piatto da portata, irrorate con il fondo di cottura e servite immediatamente con un contorno a piacere. Buon appetito!

Consiglio per la conservazione: il coniglio preparato seguendo questa ricetta può essere conservato in frigorifero per 2-3 giorni al massimo.

In alternativa vi consiglio la ricetta della rolata di coniglio al forno.

Aggiungi al ricettario

ultimo aggiornamento: 19-10-2018

X