Mal di gola, tosse e febbre sono i primi sintomi dell’influenza. Ecco come aiutare il vostro sistema immunitario con la giusta alimentazione.

Con l’arrivo dei primi freddi il consiglio della nonna di mettere la maglia di lana potrebbe non bastare per fronteggiare l’influenza. Il rischio di trovarsi chiusi in casa con tosse, mal di gola e febbre è piuttosto concreto ma, se saprete adattare la vostra alimentazione alla stagione, avrete meno probabilità di beccarvi qualche malanno.

Innanzitutto, fate affidamento sul consiglio di medici e nutrizionisti di consumare almeno 5 porzioni di frutta e verdura freschi ogni giorno. Vediamo di più!

Come pesare la pasta
e il riso senza bilancia?

Cibo e influenza
Cibo e influenza

I consigli per star meglio grazie al cibo

– Le vitamine svolgono un ruolo fondamentale nell’aiutare il nostro organismo a sviluppare adeguate difese immunitarie contro il virus dell’influenza. Ci riferiamo soprattutto alla Vitamina C contenuta nelle arance ma soprattutto nei kiwi. Anche ferro e zinco svolgono un ruolo primario nello stimolare la produzione di anticorpi.

arance
arance

– Abituati come siamo a trovare i pomodori e le arance in ogni periodo dell’anno, non ci domandiamo mai quale sia la loro vera stagione, sbagliando. Scegliere frutta e verdura di stagione è una delle armi più potenti per combattere l’influenza!

Il motivo è piuttosto semplice: è la natura stessa a fornirci, attraverso gli alimenti, tutte le sostanze nutritive necessarie al corretto funzionamento del nostro organismo. Arance, mandarini, pompelmi, ma anche uva, ribes e carote contengono tutti i nutrienti necessari per rafforzare l’organismo e aiutarlo a combattere i malanni stagionali.

– Anche l’intestino, in particolare la flora intestinale, svolge un ruolo chiave nella stimolazione delle difese immunitarie. Tra gli alimenti che possono facilitare questo meccanismo ci sono quelli ricchi di vitamina A e sali minerali come carciofi, porri e lattughe.

– Perfetta in ogni periodo dell’anno poi, la curcuma è un antibatterico naturale che può essere assunto in vari modi. Il golden milk ad esempio è un vero e proprio antibiotico naturale, facile da preparare e perfetto per la colazione o per una pausa golosa.

Riproduzione riservata © 2024 - PC

consigli alimentari

ultimo aggiornamento: 14-12-2022


Vongole e arselle: chiariamo una volta per tutte le differenze

Masterchef 2022: inizia stasera la 12esima stagione del cooking show più amato

I commenti dei nostri lettori

Lascia un commento

0 Commenti
Feedback in Linea
Visualizza tutti i commenti