Tutto ciò che bisogna portare per organizzare un picnic perfetto

Picnic perfetto in poche mosse: scegliere la location e portare tutta l’attrezzatura necessaria accompagnata da buon cibo.

chiudi

Caricamento Player...

Con l’arrivo della bella stagione, del sole e del caldo non c’è niente di più bello di un picnic all’aria aperta. Approfittate delle domeniche e delle vacanze per organizzare insieme ad amici e parenti una giornata nel verde accompagnata da buon cibo e divertimento. Per organizzare un picnic perfetto bisogna organizzarsi tutti insieme e fare ognuno la propria parte. Se si è in tanti è meglio dividersi i compiti per evitare che possa mancare qualcosa di importante.

Per un picnic perfetto dividersi i compiti e preparare vivande dolci o salate adatte e tutti i gusti.

Per fare in modo che il picnic sia perfetto bisogna partire dall’organizzazione pratica. Tra le cose da portare non possono mancare una coperta per sdraiarsi e prendere il sole,una tovaglia di carta e posate usa e getta. Per quanto riguarda le posate e la tovaglia acquistarli in carta così da poter riciclare tutto. In questo modo si inquinerà di meno l’ambiente. Non potranno poi mancare un pallone e un coltello per tagliare frutta, dolci o vivande.

Il cibo è il vero protagonista di un picnic che si rispetti, ma la cosa importante è che sia pronto per essere mangiate subito. Tramezzini e panini sono tra gli intramontabili perché si preparano in fretta e si possono condire a proprio gusto. Le torte rustiche sono un altro must del picnic. Ottime con ricotta e verdure o con un pasticcio di uova. Le insalate di riso o la pasta fredda sostituiscono con piacere un primo. Per i più  esperti in cucina il cuscus è una delle proposte più in voga per i picnic degli ultimi anni. Perfetto sia in versione vegetariana che con accompagnamento di pollo o altri tipi di carne. Infine, crostate di marmellate e torte della nonna concluderanno in bellezza il vostro pranzo al parco.

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!