Cr/Ak Brewery è il miglior birrificio italiano del 2018 eletto a “Birra dell’Anno”.

Il concorso “Birra dell’Anno“: indetto da UnionBirrai, associazione di categoria dei birrifici artigianali, ha premiato il birrificio artigianale padovano Cr/Ak Brewery, come il miglior produttore di birra di tutta la penisola italiana. Il 17 febbraio 2018 alla Fiera di Rimini, durante la manifestazione Beer Attraction,dove si è svolto il concorso Birra dell’Anno, Cr/Ak Brewery ha conquistato tutti, garantendosi il primo posto in classifica.

Cr/Ak Brewery: un birrificio nato dalla passione per la buona birra

Il birrificio di Campodarsego è nato nel 2014 dalla passione comune dei tre soci fondatori per la bevanda luppolata e ha raggiunto l’apice dopo solo quattro anni dall’apertura. Marco Ruffa, Anthony Pravato e Claudio Franzolin sono i vincitori: protagonisti indiscussi di questa edizione di “Birra dell’Anno”. A dissapore dichiarano che “questa vittoria è il coronamento di un percorso iniziato anni fa. La passione di allora è ancora viva e cerchiamo di trasmetterla attraverso le nostre birre”. Si riesce a captare un’esperienza forte, ricca di emozioni e di duro lavoro, in grado di dare energia per continuare a migliorare la qualità del loro marchio.

10 ricette per arrivare pronti alla prova costume

CRAK Brewery
Fonte foto: https://www.facebook.com/crakbrewery/

Cr/Ak Brewery ha sbaragliato al concorso “Birra dell’Anno”

La giuria di “Birra dell’Anno”, composta da 84 giudici internazionali, ha valutato 1653 diverse birre, portate in gara da ben 279 produttori artigianali e non ha avuto dubbi sul vincitore, Cr/Ak Brewery ha conquistato il palato di tutti, grazie ai suoi prodotti caratterizzati da particolari caratteristiche organolettiche. Le birre portate in gara dal birrificio padovano sono: la neipa DDH Amarillo, dal sapore luppolato, la pale ale Mundaka e la BV o5.

Il concorso “Birra dell’Anno” ha infine ricordato che i birrifici artigianali italiani sono localizzati per la maggior parte nel nord Italia, dove la vocazione brassicola spicca rispetto ai territori del sud e presenta ben 46 microbirrifici premiati. Tra questi citiamo 13 birrifici Lombardi, 14 Piemontesi 4 Veneti, 1 Ligure e 8 dell’Emilia Romagna.

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 26-02-2018


Nuove mode nel mondo del gelato

L’hot dog vegano è la nuova proposta food di Ikea