Ingredienti:
• 130 g di farina 00
• 50 g di cacao amaro
• 120 g di burro freddo
• 120 g di zucchero di canna
• 2 mele
• 2 pere
• 70 g di zucchero
• 1 limone
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 15 min
cottura: 40 min

Se cercate un dolce facile e veloce ottimo da servire caldo, il crumble al cioccolato è la ricetta giusta per voi. Ecco come si prepara.

Il crumble è una ricetta di origine inglese preparata inizialmente con mele aromatizzata con vaniglia e cannella. La nostra versione del crumble al cioccolato è leggermente diversa perché abbiamo pensato di combinare il sapore delle mele con quello delle pere e creare una copertura croccante al cioccolato.

Per il resto la preparazione non è poi molto diversa da quella degli altri crumble, dove la frutta viene cotta in padella con zucchero e aromi e poi trasferita in una pirofila. Qui viene aggiunta la copertura croccante che conferisce alla ricetta il suo caratteristico aspetto. L’idea di preparare un crumble al cacao, lasciatevelo dire, è davvero geniale, provare per credere!

9 ricette autunnalli per la tua tavola

Crumble al cioccolato
Crumble al cioccolato

Come preparare la ricetta del crumble al cioccolato

  1. Per prima cosa sbucciate la frutta, privatela del torsolo e tagliatela a tocchetti non troppo grandi.
  2. Trasferitela in una padella con lo zucchero e il succo di limone e lasciate cuocere fino a che non si saranno intenerite. A piacere potete aggiungere i semi di una bacca di vaniglia e della cannella in polvere.
  3. Trasferite poi il tutto sul fondo di una pirofila.
  4. Preparate il crumble mescolando velocemente con le mani la farina, il cacao, lo zucchero di canna e il burro così da ottenere un composto sbriciolato.
  5. Distribuitelo sulla frutta a coprire.
  6. A piacere potete anche aggiungere qualche goccia di cioccolato fondente.
  7. Cuocete il crumble a 180°C per 40 minuti.
  8. Vi consigliamo di servirlo caldo accompagnato con della panna montata o con una pallina di gelato alla vaniglia.

Se la nostra ricetta al cioccolato vi è piaciuta, abbiamo selezionato molte altre ricette di crumble che dovreste provare.

Conservazione

Il crumble andrebbe gustato al momento dato che già dopo qualche ora, l’umidità rilasciata dalla frutta tende a comprometterne la croccantezza. Tuttavia, se vi dovesse avanzare, riponetelo in frigorifero e consumatelo nell’arco di un paio di giorni.

0/5 (0 Reviews)

Lasciatevi catturare dalla bontà degli involtini vietnamiti

Moussaka vegana: la ricetta greca da urlo!