Derivati del pomodoro: obbligo di indicare l’origine nell’etichetta!

Scatta l’obbligo di indicare nell’etichetta l’origine dei derivati del pomodoro. La dicitura dovrà essere chiara per riconoscere sugli scaffali i prodotti Made in Italy!

Le conserve, i sughi, le salse e i concentrati, ovvero tutti i derivati del pomodoro adesso dovranno avere una chiara dicitura sulle etichette. In questo modo sarà possibile capire quali sono i prodotti Made in Italy che troviamo al supermercato.

La dicitura chiara prevede di essere scritta sulle etichette dei prodotti che hanno almeno il 50% del derivato. I prodotti coltivati o trasformati in Italia saranno quindi facilmente riconoscibili.

Derivati del pomodoro: la normativa che prevede la dicitura nell’etichetta!

La trasparenza diventerà massima, infatti se il prodotto viene lavorato o coltivato in altre zone del mondo, tutto sarà chiaro. Se le lavorazioni avvengono in altri paesi, le diciture possono essere: “Paesi Ue, Paesi non Ue, Paesi Ue e non Ue“, a seconda della provenienza.

Inoltre la normativa prevede che: “le indicazioni sull’origine dovranno essere apposte in etichetta in un punto evidente e nello stesso campo visivo in modo da essere facilmente riconoscibili, chiaramente leggibili ed indelebili“. Questa normativa è già in atto per quanto riguarda la pasta e il riso, è in sperimentazione da due anni e sarà in vigore fino al 31 marzo del 2020.

Derivati del pomodoro
Fonte foto: https://pixabay.com/it/zuppa-di-pomodoro-pomodoro-brodo-482403/

Quali sono le diciture da controllare?

Per fare chiarezza, vi spieghiamo quali saranno le diciture da controllare. Nelle etichette di sughi, salse, concentrati, prodotti in Italia, sarà obbligatoria, la presenza del nome del paese di coltivazione del pomodoro e la presenza del nome del paese di trasformazione di esso. Le fasi di lavorazione potrebbero avvenire in paesi differenti, quindi sull’etichetta ci sarà scritto: “Paesi UE, Paesi NON UE, Paesi UE E NON UE”.

Coldiretti ha fatto sapere che per quanto riguarda i prodotti già in vendita nei supermercati, senza le etichette previste dalla legge, sarà possibile acquistarli fino ad esaurimento delle scorte di magazzino. Per tutti coloro che hanno dei dubbi, possono sempre provare a fare la salsa fatta in casa!

Fonte foto: https://pixabay.com/it/zuppa-di-pomodoro-pomodoro-brodo-482403/

Aggiungi al ricettario

ultimo aggiornamento: 28-08-2018

X