Un meraviglioso viaggio in Liguria, presso il Golfo dei Poeti, in un luogo tinto di verde e immerso in questo colore. Non solo il paesaggio, ma anche le ostriche qui sono verdi!

Al Golfo dei Poeti il colore che spicca maggiormente è il verde. Ebbene sì, quello del promontorio che si estende, delle acque cristalline, del pesto tipico della regione della Liguria e anche le ostriche sono di questo colore.

Si tratta di un luogo incantevole, quello di Portovenere, dove si possono assaggire prodotti tipici, vini locali e dove vengono allevate le ostriche. Vediamo tutto quello che c’è da sapere!

Golfo dei Poeti in Liguria: un luogo immerso nel verde!

Questa terra è famosa per le sue colture di ostriche e per il loro colore particolare verde che assumono. Le ostriche qui fanno parte della storia e sono sempre state allevate e vengono servite nei migliori ristoranti del luogo. E ricordiamoci che sono amate dai migliori chef, anche Carlo Cracco le ha servite all’apertura del suo ristorante!

Un pescatore della zona, Paolo Varrella, avrebbe raccontato: “Le ostriche sono un po’ come i vini, le loro caratteristiche dipendono molto da ciò che possiamo definire marroirLe nostre, ad esempio, presentano, in maniera naturale, questo caratteristico colore verde. Mentre, lasciatemi fare un po’ di campanilismo spicciolo, i francesi per ottenerlo le mettono in delle vasche apposite a contatto con le alghe“.

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

Ostriche verdi
Fonte foto: https://pixabay.com/it/ostriche-delicatezza-cibo-fresco-1209767/

Il pescatore ha inoltre raccontato che dal 2006 hanno ricominciato ad allevarle in maniera seria e non solo più a pescare quelle che si trovavano in mare. Inoltre è stata introdotta nuovamente anche la tipologia piatta, tipica del Golfo. L’ostrica nasce intorno a ottobre e novembre e la sua vita è di circa un anno. Il pericolo più grande per loro sono le orate, che vengono definite come i “cinghiali del mare” e fanno razzie.

L’abbinamento perfetto delle ostriche è quello con un buon bicchiere di vino bianco. Il migliore che viene prodotto nella zona è quello della cantina di Colli Lvnae. Si tratta di una cantina e di un’azienda vitivinicola da non perdere assolutamente se siete di passaggio!

Fonte foto: https://pixabay.com/it/ostriche-delicatezza-cibo-fresco-1209767/

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 28-08-2018


The Final Table: la sfida tra le cucine del mondo, Carlo Cracco rappresenta l’Italia

Derivati del pomodoro: obbligo di indicare l’origine nell’etichetta!