Dieta miracolosa non esiste: parola di scienziato

Una volta per tutte, la dieta miracolosa non esiste e, anzi a volte potrebbe far ben mangiare cibi grassi

Addio alla dieta miracolosa o ai cibi che promettono di curare un certo disturbo o di rimettere in sesto i livelli di colesterolo, non tutto dipende dal cibo, e una dieta, per definizione sana, non è detto che sia la migliore per noi e per il nostro organismo: a confermare questa buona, o meglio, golosa notizia, è stato lo scienziato Tim Spector nel suo libro Il mito della Dieta, dove spiega scientificamente cosa avviene quando mangiamo e in base a cosa mangiamo. La chiave di ciò che Tim Spector vuole spiegare, sta nel fatto che da troppo tempo, anche bombardati dai media, ci focalizziamo troppo sulle mode e facciamo attenzione esclusivamente a cosa mangiamo e non a quello che espelliamo, che ha un’importanza rilevante per il benessere quotidiano e anche per la linea.

E’ di grande interesse quindi, essere a conoscenza dell’importante e straordinaria funzione dei batteri: sono loro a dirci cosa ci piace e cosa non ci piace e ciò che noi gradiamo mangiare, spesso è utile a nutrire i batteri, che fanno sì che il nostro organismo funzioni al meglio, stia bene ed elimini le sostanze in eccesso, difficile da eliminare se i batteri non sono nutriti al punto giusto.

Il benessere e la dieta sono soggettivi

Nonostante si senta spesso parlare di cibi sani, o alimenti specifici per il benessere, non è assolutamente detto che sia davvero così per tutti, moltissimo di ciò che riguarda il peso ad esempio, è legato a fattori genetici che non possiamo modificare neanche volendo. Un esempio lampante spiegato nel libro di Tim Spector, riguarda la popolazione cretese che pare essere una delle maggiori consumatrici di cibi grassi, eppure è allo stesso tempo una delle più longeve. In sostanza, non tutto dipende dal cibo e spesso è bene seguire l’istinto: se una cosa fa piacere, la si può mangiare, con responsabilità, ovviamente.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 03-11-2015

X