Estrattore e centrifuga, cosa cambia? Ecco una disanima su questi due elettrodomestici: scopriamone gli usi, i vantaggi e le principali differenze.

Estrattore e centrifuga: quali sono le differenze fra questi due oggetti? Si tratta di due prodotti che spesso vengono contrapposti e che vengono utilizzati per preparare sostanzialmente dei succhi, estraendo la polpa per lo più da frutta e verdura. Tuttavia il principio di funzionamento che sta alla base di questi due oggetti è differente, e come conseguenza vi sono numerose differenze che però non tutti sanno.

Come funzionano estrattore e centrifuga

Cominciamo dalla base, ovvero il loro funzionamento.

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

Estrattore e centrifuga
FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/smoothie-succo-drink-cibo-3697014/

Come funziona la centrifuga?

La centrifuga è un elettrodomestico che estrae i succhi dalla frutta e dalla verdure mediante la forza centrifuga che viene prodotta da delle lame che ruotano a velocità elevata. Non bisogna far altro che inserire gli alimenti (spesso e volentieri non serve nemmeno tagliarli) e azionare il macchinario per qualche minuto.

Come funziona l’estrattore

In questo caso, invece, il procedimento è differente. L’estrattore infatti ricava il succo dalla frutta e dalla verdura attraverso una coclea, che altro non è che una specie di vite che spreme gli alimenti. In questo caso, dunque, bisogna tagliare ciò che vogliamo spremere, inoltre il processo è più lento e richiede più tempo.

Le principali differenze tra estrattore e centrifuga

A differenza della centrifuga, con l’estrattore è possibile anche preparare gelati, sorbetti e il latte di soia, sebbene come abbiamo detto il tempo richiesto è più lungo. Tuttavia, le sue performance sembrano diminuire con certi tipi di prodotti, ad esempio con le verdure a foglia verde, dalle quali sembra non ricavare molto succo.

Un’altra sostanziale differenza è il prezzo. Un estrattore è molto più caro tendenzialmente di una centrifuga: il primo sta in una fascia di prezzo medio-alta, che solitamente comincia dai 100 euro, mentre invece esistono in commercio centrifughe più economiche, che oscillano attorno ai 40 euro.

FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/smoothie-succo-drink-cibo-3697014/

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 11-10-2018


In Svezia arriva il museo dei cibi disgustosi. Siete pronti?

Hostaria: tutto sulle eccellenze da bere e da gustare a Verona!