Evitare gli sprechi: suggerimenti e alimenti da preferire

Suggerimenti e regole base per evitare gli sprechi alimentari.

chiudi

Caricamento Player...

Evitare gli sprechi è molto importante per evitare di buttare cibo che a volte ci si dimentica anche di aver acquistato. Le conseguenze degli sprechi, infatti, non sono solo economiche ma possono essere dannose anche per l’ambiente. Come tutte le risorse anche quelle alimentari non sono infinite e per questo è bene osservare alcune semplici regole di economia domestica.

Evitare gli sprechi: come conservare il cibo

Per ridurre gli sprechi bisogna sfruttare al meglio il frigorifero e il freezer poiché sono proprio questi che ci permettono di conservare il cibo acquistato per alcuni giorni. Per un perfetto risultato però il frigorifero deve essere sempre ben pulito e igienizzato.

Conservare le cipolle e le erbe aromatiche

Per una corretta conservazione le cipolle devono essere conservate in un luogo asciutto e fresco. Per mantenerle più a lungo ricordate di non tenerle insieme alle patate. Per mantenere più a lungo le patate, invece, è consigliato conservarle insieme alle mele. Un valido modo per conservare le erbe aromatiche, invece, è quello di congelarle tritate insieme all’olio, in modo da averle sempre a disposizione.

Erbe aromatiche congelate
https://it.pinterest.com/pin/324329610634946402/

Conservare il formaggio e la verdura fresca

Per poter essere conservato più a lungo il formaggio non deve essere tenuto a contatto con la plastica. L’aggiunta di burro sulla parte esterna ne allunga la conservazione. Per mantenere la verdura fresca, invece, potete avvolgerla in un tovagliolo o in un panno da cucina, in questo modo verrà assorbita la loro umidità. Forse non tutti sanno che per conservare al meglio broccoli e cavolfiore è meglio avvolgerli con nell’alluminio.

Cavolfiore
https://it.pinterest.com/pin/43276846400131707/

In questo modo questi ortaggi possono essere conservati fino a quattro settimane. Un ultimo accorgimento anche per i funghi: per mantenerli più a lungo conservateli in un sacchetto di carta tipo quello del pane in un luogo fresco ma lontani dall’umidità.

FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin/424605071105813188/

 

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!