La catena Five Guys apre il secondo fast food in Italia: dopo quello di Milano è atteso un nuovo locale a Roma, in stazione Termini.

Dall’America arriva in Italia, per la seconda volta, Five Guys: il fast food bianco e rosso con tantissimi gusti a menù. La catena ha annunciato, tramite il social italiano, che sta per aprire finalmente la seconda sede nel Belpaese, a Roma. Non si conosce ancora la data ufficiale, ma intanto si iniziano a cercare risorse lavorative e in tantissimi non vedono l’ora di gustare il calorico fast food nella capitale che doveva aprire già nel 2019.

Nuova apertura a Roma di Five Guys

Una nuova apertura a lungo attesa sembra che, ben presto, diventerà realtà. Nel 2019 la catena Five Guys aveva annunciato un nuovo locale a Roma, esattamente nella zona del centro storico e vicino alla Fontana di Trevi, in via della Stamperia. Per motivi sconosciuti l’inaugurazione era saltata e poi la pandemia ha bloccato qualsiasi decisione in merito: da poco tuttavia la catena ha annunciato, con un video sui canali social ufficiali, che aprirà un locale Five Guys a Roma, alla stazione Termini.

9 ricette autunnalli per la tua tavola

“Roma, stiamo arrivando – si legge nel post –! L’attesa è quasi finita! Verrai a trovarci? Non vediamo l’ora! Sei interessato a diventare un membro della crew? Invia il tuo CV a join@fiveguys.it”.

Il primo locale ha aperto a Milano in Corso Vittorio Emanuele II, non lontano dal locale di Carlo Cracco, ma la sua origine arriva da molto più lontano.

La catena Five Guys: storia e menù

Hamburger artigianali e patatine fin dal 1986, questa è la filosofia di Five Guys, nato grazie al sogno dei fratelli Murrell che, proprio quell’anno, decisero di aprire un locale di hamburger da asporto in Virginia, esattamente ad Arlington. La mission dell’azienda è di non scendere mai a compromessi, sul sito affermano di utilizzare carne fresca e solo olio di arachidi per la frittura.

Dal 1986 a oggi sono cambiate un po’ di cose: il ristorante della famiglia è diventato una catena e prende il nome proprio dal numero dei fratelli Murrell. Ci lavorano circa 1700 dipendenti, ci sono tantissime sedi in tutto il mondo e tante altre stanno aprendo. Il menù è rimasto semplice: non possono mancare gli hot dog, una buona selezione di hamburger e tramezzini, poi ci sono naturalmente le patatine fritte e anche dei golosi milk shake.


Come congelare le cozze: cotte, crude, con guscio… insomma in tutti i modi

Chi lavora al ristorante o nei bar deve avere il green pass?