Ingredienti:
• 2 mele
• succo di mezzo limone
• 1 uovo
• 1 cucchiaio di zucchero
• 100 g di farina di riso
• 1/2 bicchiere di latte
• 1/2 bustina di lievito per dolci
• olio di semi per friggere q.b.
• zucchero a velo q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 20 min
cottura: 20 min

Soffici e fragranti, le frittelle di mele senza glutine sono veloci e facilissime da preparare. Con la farina di riso, sono perfette anche per gli intolleranti al glutine.

Le frittelle di mele senza glutine sono un dolcetto semplice e veloce da preparare, perfetto per servire le mele in modo goloso e fragrante: se avete dei frutti maturi da consumare velocemente e non volete preparare la solita macedonia, questa è la ricetta che fa per voi. Le nostre frittelle sono adatte anche per chi è intollerante al glutine poiché la pastella è preparata con la farina di riso. Che aspettiamo? Andiamo subito ai fornelli e diamoci da fare!

Frittelle mele senza glutine
Frittelle mele senza glutine

Preparazione delle frittelle di mele senza glutine

  1. Per preparare le frittelle di mele senza glutine ponendo le uova e lo zucchero in una ciotola capiente. Iniziate a mescolare con una frusta poi unite le farina di riso, il lievito, il latte e il succo di limone.
  2. Continuate ad impastare fino a quando non avrete ottenuto una pastella liscia e omogenea.
  3. Con l’apposito strumento private le mele del torsolo centrale, sbucciatele e tagliatele a fette.
  4. Passate le mele nella pastella preparata in precedenza e friggete in abbondante olio di semi ben caldo. Quando le frittelle saranno ben dorate sollevate con l’aiuto di una schiumarola, trasferite su un vassoio foderato con carta assorbente e lasciate asciugare l’olio in eccesso.
  5. Terminate spolverando le frittelle di mele con una spolverata di zucchero a velo. Il piatto è pronto, buon appetito!

Se questa ricetta vi è piaciuta, potete provare anche quella per preparare le frittelle di riso: un’altra ricetta senza glutine davvero imperdibile!

5/5 (1 Review)

Frittelle alla crema ripiene: una tira l’altra!

Torta Brescia: la ricetta del Maestro Iginio Massari