Frittelle di San Giuseppe perfette per la festa del papà

Le frittelle di San Giuseppe sono uno dei dolci tradizionali per la festa del papà che ricorre il 19 marzo, tipiche dell’Italia centrale ma orma diffuse ovunque.

chiudi

Caricamento Player...

Le frittelle di San Giuseppe, oltre alle zeppole e ai classici bignè, sono uno dei dolci che si usano preparare in occasione della festa del papà. Queste frittelle sono molto semplici da preparare, sono a base di riso bollito nel latte e sono poi arricchite con altri aromi. Se non vi piace l’uvetta potete tranquillamente ometterla. In alternativa alla stecca di vaniglia potete sciogliere una bustina di vanillina nel latte.

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: 20′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 30′ + tempo di riposo

INGREDIENTI: *4 persone*

  • 500 grammi di riso
  • 250 ml di latte
  • acqua q.b.
  • 3 uova
  • 1 bicchierino di rum
  • uvetta sultanina q.b.
  • 110 grammi di zucchero
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • scorca di limone o arancia grattugiata q.b.
  • 1 pizzico di sale fino
  • 2 cucchiai di farina
  • 1 stecca di vaniglia
  • zucchero a velo q.b.
  • olio per friggere

Frittelle di San Giuseppe

Preparazione delle frittelle di San Giuseppe

Per la preparazione delle frittelle di San Giuseppe iniziate facendo cuocere il riso nell’acqua e nel latte (è importante regolare la quantità di acqua poiché è da aggiungere man mano che il riso la assorbirà durante la cottura senza farlo risultare troppo brodoso), unendo la stecca di vaniglia incisa.

Fate cuocere il riso per 20 minuti poi eliminate la stecca di vaniglia e lasciate raffreddare. Trasferite poi il riso in una ciotola incorporando le uova sbattute e il resto degli ingredienti escluso lo zucchero a velo. Fate riposare l’impasto ottenuto per un’ora.

Ponete un’ampia padella sul fuoco e scaldate l’olio per friggere. Quando l’olio avrà raggiunto la giusta temperatura iniziate a friggere: la misura per ottenere delle frittelle della giusta dimensione è un cucchiaio di impasto.

Quando saranno ben dorate scolate le frittelle, lasciatele riposare su un vassoio foderato con carta assorbente e lasciate intiepidire prima di spolverare con lo zucchero a velo.

Se questa ricetta vi è piaciuta potete provare anche le zeppole al forno di San Giuseppe.

FOTO DA: https://it.pinterest.com/pin/332984966182952166/

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!