Torta alle pesche sciroppate senza burro e uova, una ricetta facilissima

Torta alle pesche sciroppate senza uova e burro

Ingredienti:
• 250 g di farina integrale
• 350 ml di latte di soia
• 150 g di zucchero di canna
• 60 ml di olio di semi di girasole
• 1 bustina di lievito per dolci
• 5 pesche sciroppate
• zucchero a velo per decorare q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 20 min
cottura: 30 min

Torta alle pesche sciroppate senza burro, uova e yogurt: ecco la ricetta per preparare un golosissimo dolce per la colazione o merenda!

Oggi vi proponiamo un dolce buonissimo, soffice e con un impasto base preparato senza uova e burro: la torta alle pesche sciroppate. Questo dolce è semplicissimo da preparare e, vista la totale assenza di latticini e uova, è adatta non solo per chi è intollerante al burro, al latte di mucca o di capra o alle uova, ma anche per chi segue un’alimentazione vegana.

Con l’aggiunta del latte di soia o altre bevande vegetali, infatti, è possibile preparare dolci soffici e che non hanno nulla da invidiare alle classiche torte. Vediamo insieme la ricetta della torta alle pesche sciroppate senza burro e uova!

torta alle pesche sciroppate vegana
torta alle pesche sciroppate vegana

Preparazione della torta alle pesche sciroppate senza uova

  1. Setacciate la farina all’interno di una terrina capiente, aggiungete il lievito e lo zucchero, mescolate poi unite l’olio di semi e il latte.
  2. Mescolate bene in modo da evitare la formazione di grumi poi  aggiungete metà delle pesche tagliate a cubetti.
  3. Versate l’impasto all’interno di uno stampo per torte foderato con carta da forno, stendetelo bene e decorate con il resto delle pesche tagliate a spicchi.
  4. Infornate in forno già caldo a 180°C per 30 minuti. Verificate la cottura facendo la classica prova dello stecchino: se esce asciutto sfornate e fate raffreddare.

La torta preparata seguendo ricetta può essere conservata sotto una campana di vetro per 4-5 giorni. Se preferite, vi lasciamo tutte le nostre ricette con le pesche: provatele!

Mai più dieta punitiva! Scarica QUI il ricettario light di Primo Chef.

ultimo aggiornamento: 12-07-2018