Ingredienti:
• 2 rotoli di pasta sfoglia rotonda
• 80 g di burro
• 1 uovo + 1 tuorlo
• 120 g di farina di mandorle
• 90 g di zucchero
• 1 mandorla intera
• 1 cucchiaio di rum
• i semi di una bacca di vaniglia
difficoltà: facile
persone: 8
preparazione: 5 min
cottura: 35 min

La galette des rois è un dolce francese tipico del giorno della befana. Diversa tra nord e sud della Francia per ingredienti e preparazione, l’aspetto comune è la presenza nell’impasto di una sorpresa.

La galette des rois (torta dei Re) è un dolce che in Francia viene consumato soprattutto in occasione dell’Epifania. Gli ingredienti sono diversi a seconda della zona di produzione e vanno dalla semplice pasta sfoglia del Nord al pan brioche con frutta candita del Sud.

Il suo nome è un chiaro riferimento ai Re Magi, simbolo della festività. Il dolce della befana francese nasconde al suo interno una fava: il fortunato che la troverà sarà il re della giornata, un po’ come avviene con la focaccia della Befana piemontese.

Oggi vedremo la ricetta della Galette des Rois con frangipane e pasta sfoglia. Un dolce ricco come solo i francesi sanno fare!

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

Gallette des rois
Gallette des rois

Come preparare la galette des rois

  1. In una ciotola lavorate il burro con lo zucchero. Vi consiglio di utilizzare delle fruste elettriche.
  2. Dividete ora la bacca di vaniglia con un taglio per il lungo e con la punta del coltello prelevatene i semi. Aggiungeteli insieme al rum e all’uovo intero all ciotola con il burro.
  3. Sempre con le fruste mischiate fino a ottenere una sorta di crema.
  4. Aggiungete quindi la farina di mandorle mescolando bene con una spatola.
  5. Srotolate il primo disco di pasta sfoglia e spalmate al centro il ripieno mantenendovi a 4 cm circa dal bordo.
  6. Nascondete la mandorla intera (potete utilizzare anche un altro frutto o un piccolo oggetto) e coprite con l’altro disco.
  7. Sigillate bene i bordi, quindi ripiegateli verso il centro in modo da formare una sorta di cornicione. Spennellate con il tuorlo avanzato sbattuto con un goccio di latte o acqua e infornate a 180°C per 30-35 minuti. Dovrà risultare croccante e lucida.
  8. Servite la torta dei re dopo averla lasciata completamente raffreddare. Il fortunato che troverà la mandorla sarà il re della giornata: trattatelo come tale!

Un altro dolce tipico di questo periodo dell’anno è la ciambella dei Re Magi, buona e piena zeppa di canditi!

Il segreto della galette de rois: cosa contiene

Come abbiamo detto questo dolce era nato per i momenti di festa, soprattutto nel periodo dell’Epifania. Serviva per ritrovarsi, grandi e giovani, e divertirsi insieme in questo ultimo evento del periodo natalizio. Inizialmente per tradizione, nel dolce dalla ricetta originale francese si nascondeva una fava o, come nel nostro caso, una mandorla. Con il passare degli anni, tuttavia, l’usanza è cambiata e, adesso, è più probabile trovare nascosto dentro la torta un piccolo oggetto o un regalino.

C’è che mette una statuina dei re Magi o della Madonna, oppure un piccolo scrigno con un regalino. La storia della galette de rois, poi, prevede che sia il componente più anziano della famiglia a tagliare le fette del dolce, mentre il più giovane senza sbirciare dovrà distribuirle a tutti i commensali per poi scoprire chi sarà il fortunato a trovare il “premio nascosto”.

Conservazione

Consigliamo di conservare il dolce per massimo 1 giorno in frigorifero. Sconsigliamo invece a congelazione in freezer.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 18-12-2021


Gnocchi di carote con parmigiano ed erbe aromatiche

Direttamente dal Veneto, ecco la ricetta della pinsa della befana