Ingredienti:
• 300 g di latte fresco intero
• 160 g di panna fresca
• 3 tuorli
• 85 g di zucchero
• 1 bacca di vaniglia
difficoltà: facile
persone: 6
preparazione: 5 min
cottura: 5 min

Ecco la ricetta del gelato alla crema preparato con ingredienti semplici e genuini. Vi innamorerete di questo gusto!

Con la sua cremosità e il suo retrogusto di vaniglia, il gelato alla crema è uno di quei gusti che piace proprio a tutti. È buono da solo, spallinato direttamente sul cono, ma anche insieme ad alcuni dolci come la torta di mele o lo strudel, magari serviti tiepidi.

Il gelato alla crema fatto in casa ha un fascino tutto particolare dovuto alla consistenza cremosa che difficilmente i prodotti in commercio hanno. Il motivo sta nell’utilizzo di ingredienti freschissimi e di qualità. Procuratevi panna e latte freschi, uova, zucchero e vaniglia e preparatevi a realizzare il gelato più buono di sempre!

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

gelato alla crema
gelato alla crema

Come fare il gelato alla crema con la gelatiera

  1. Per preparare il gelato alla crema con la gelatiera dovete per prima cosa mettere in un pentolino le uova con lo zucchero.
  2. Incidete per il lungo la bacca di vaniglia e raschiate l’interno con la punta di un coltellino per prelevarne i semi (in alternativa potete utilizzare dell’estratto di vaniglia). Mettete sia i semi che la bacca nel pentolino.
  3. Mescolate bene con un cucchiaio poi versate a filo il latte e la panna.
  4. Portate il tutto sul fuoco e fategli sfiorare il bollore, spegnendo non appena cominciano a formarsi le prime bollicine. Questo passaggio serve per pastorizzare le uova e abbatterne la carica batterica.
  5. Trasferite in una ciotola e fate raffreddare a temperatura ambiente poi riponete tutto in frigorifero per almeno un’ora.
  6. Rimuovete poi la bacca di vaniglia e frullate il tutto con il mixer a immersione.
  7. Trasferite la crema ottenuta nella gelatiera e cominciate a mantecare il gelato per 30-40 minuti, in accordo con le istruzioni del vostro elettrodomestico. Se utilizzate la gelatiera ad accumulo ricordate di metterla in freezer per tempo.

Avete visto quanto è facile preparare la ricetta del gelato alla crema? Eventualmente, se dovesse essere troppo morbido, potete metterlo in freezer per un’ora prima di gustarlo.

Gelato alla crema senza gelatiera

Anche senza l’apposito macchinario, il procedimento è pressoché uguale al precedente.

  1. Lavorate i tuorli con lo zucchero, unite i semi e la bacca della vaniglia e infine latte e panna.
  2. Portate il tutto sul fuoco e non appena compaiono le prime bollicine, spegnete e fate raffreddare.
  3. Trasferite il tutto in frigorifero per un’ora.
  4. Versate la crema in un contenitore basso e largo (le vaschette per conservare gli alimenti e lo stampo da plumcake sono perfetti) e mettete tutto in freezer per 4 ore.
  5. Ogni 30 minuti estraete dal freezer il gelato e rimescolatelo per bene con un cucchiaio in modo che non cristallizzi.
  6. Servite poi il gelato dopo averlo portato a temperatura ambiente per 5 minuti.

Questa tecnica permette di ottenere un ottimo gelato alla crema che però potrebbe cristallizzarsi eccessivamente. In questo caso potete semplicemente tagliarlo a pezzi e frullarlo in un robot da cucina (uno di quelli muniti di lame nella parte bassa, tipo il Bimby). In meno di 2 minuti avrete un gelato cremosissimo. Inoltre, potete preparare direttamente il gelato alla crema con il Bimby: niente di più facile!

Conservazione

Il gelato alla crema si conserva in freezer fino a 2 mesi. Vi consigliamo di riportarlo sempre a temperatura ambiente per qualche minuto prima di servirlo.

0/5 (0 Reviews)
TAG:
Gelato Ricette estive

ultimo aggiornamento: 07-04-2021


Sole, mare e cozze alla tarantina

Parmigiana di zucchine al forno: un piatto ricco e delicato