Gnocchi ripieni con finferli e radicchio

Gli gnocchi ripieni con funghi e radicchio sono un primo piatto sfizioso, adatto a un pranzo o a una cena importante.

Gli gnocchi ripieni con funghi e radicchio sono un piatto sfizioso e sostanzioso. La preparazione di questo primo piatto richiede diversi passaggi, ma alla fine otterrete un primo piatto perfetto per un pranzo o una cena importante. In alternativa al condimento a base di radicchio tardivo e funghi vi consigliamo il classico burro, salvia e parmigiano, un sugo con cui non si sbaglia mai! Se, invece, preferite variare il ripieno potete sostituire la fontina con il gorgonzola.

Andiamo a vedere tutti gli ingredienti per realizzare questi fantastici gnocchi fatti in casa!

Ingredienti per la ricetta degli gnocchi ripieni con funghi e radicchio (per 4 persone)

Per l’impasto degli gnocchi di patate ripieni:

  • 1 kg di patate a pasta bianca
  • 250 g di farina di grano tenero
  • 1 tuorlo
  • 1 pizzico di sale

Per il ripieno:

  • 150 g di fontina

Per il sugo:

  • 1 cespo di radicchio tardivo
  • 150 g di finferli
  • Salvia fresca q.b.
  • 50 g di burro
  • Formaggio grattugiato q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

DIFFICOLTA’: 1 | TEMPO DI COTTURA: 20′ | TEMPO DI PREPARAZIONE: 40′

Gnocchi ripieni con funghi e radicchio
FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin/348254983666264060/

Come cucinare gli gnocchi di patate ripieni

Per preparare questi buonissimi gnocchi ai funghi e radicchio iniziate dalla preparazione degli gnocchi. Lessate le patate in una pentola d’acqua senza sbucciarle. Quando saranno belle morbide, scolatele e lasciatele raffreddare completamente. Sbucciate le patate ormai fredde poi schiacciatele con lo schiacciapatate o con una forchetta.

Trasferite la purea di patate su di un tagliere o spianatoia a forma di fontana, rompete l’uovo, unite la farina poi iniziate ad impastare fino a quando non avrete ottenuto un panetto liscio e morbido.

Dividete l’impasto in palline di circa due cm e fate una leggera pressione su ogni pallina, infine riempitele con un cubetto di fontina. Chiudete e date la forma che più vi piace. Proseguite in questo modo fino a terminare gli ingredienti a vostra disposizione.

Sciacquate il radicchio tardivo e tagliatelo a listarelle e fatelo rosolare insieme ai finferli per circa dieci minuti in padella, aggiustando di sale e di pepe.

Fate cuocere gli gnocchi in abbondante acqua salata per 2/3 minuti poi scolateli e trasferiteli in padella con il condimento. Mantecate con del burro, del formaggio grattugiato e della salvia fresca.

Servite immediatamente e se di vostro gradimento terminate con una spolverata i pepe nero macinato. Buon appetito!

Provate anche questi fantastici gnocchi di barbabietola rossa con pesto di spinaci!

FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin/348254983666264060/

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 22-01-2018

X