Gli gnocchi ripieni con funghi e radicchio sono un primo piatto sfizioso, adatto a un pranzo o a una cena importante.

Gli gnocchi ripieni con funghi e radicchio sono un piatto sfizioso e sostanzioso. La preparazione di questo primo piatto richiede diversi passaggi, ma alla fine otterrete un primo piatto perfetto per un pranzo o una cena importante. In alternativa al condimento a base di radicchio tardivo e funghi vi consigliamo il classico burro, salvia e parmigiano, un sugo con cui non si sbaglia mai! Se, invece, preferite variare il ripieno potete sostituire la fontina con il gorgonzola.

Andiamo a vedere tutti gli ingredienti per realizzare questi fantastici gnocchi fatti in casa!

Ingredienti per la ricetta degli gnocchi ripieni con funghi e radicchio (per 4 persone)

Per l’impasto degli gnocchi di patate ripieni:

  • 1 kg di patate a pasta bianca
  • 250 g di farina di grano tenero
  • 1 tuorlo
  • 1 pizzico di sale

Per il ripieno:

  • 150 g di fontina

Per il sugo:

  • 1 cespo di radicchio tardivo
  • 150 g di finferli
  • Salvia fresca q.b.
  • 50 g di burro
  • Formaggio grattugiato q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

DIFFICOLTA’: 1 | TEMPO DI COTTURA: 20′ | TEMPO DI PREPARAZIONE: 40′

10 ricette per arrivare pronti alla prova costume

Gnocchi ripieni con funghi e radicchio
FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin/348254983666264060/

Come cucinare gli gnocchi di patate ripieni

Per preparare questi buonissimi gnocchi ai funghi e radicchio iniziate dalla preparazione degli gnocchi. Lessate le patate in una pentola d’acqua senza sbucciarle. Quando saranno belle morbide, scolatele e lasciatele raffreddare completamente. Sbucciate le patate ormai fredde poi schiacciatele con lo schiacciapatate o con una forchetta.

Trasferite la purea di patate su di un tagliere o spianatoia a forma di fontana, rompete l’uovo, unite la farina poi iniziate ad impastare fino a quando non avrete ottenuto un panetto liscio e morbido.

Dividete l’impasto in palline di circa due cm e fate una leggera pressione su ogni pallina, infine riempitele con un cubetto di fontina. Chiudete e date la forma che più vi piace. Proseguite in questo modo fino a terminare gli ingredienti a vostra disposizione.

Sciacquate il radicchio tardivo e tagliatelo a listarelle e fatelo rosolare insieme ai finferli per circa dieci minuti in padella, aggiustando di sale e di pepe.

Fate cuocere gli gnocchi in abbondante acqua salata per 2/3 minuti poi scolateli e trasferiteli in padella con il condimento. Mantecate con del burro, del formaggio grattugiato e della salvia fresca.

Servite immediatamente e se di vostro gradimento terminate con una spolverata i pepe nero macinato. Buon appetito!

Provate anche questi fantastici gnocchi di barbabietola rossa con pesto di spinaci!

FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin/348254983666264060/
0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 22-01-2018


10 delizie irresistibili per la Giornata delle Torte!

Torta alla zucca al profumo di caffè con crumble croccante