È un attore famoso ma prima del successo si era dedicato alla ristorazione. Stiamo parlando di Lee Jung-Jae e della sua catena di ristoranti italiani.

D’accordo, non è poi così insolito che un attore sia anche proprietario di un ristorante. In fin dei conti la diversificazione è la chiave del successo. Eppure è suonato davvero strano scoprire che Lee Jung-Jae, il protagonista della serie tv del momento: Squid Game, sia proprietario non di uno, ma di un’intera catena di ristoranti italiani in Corea del Sud.

9 ricette autunnali per la tua tavola

Squid Game
Squid Game

Il Mare italiano in Corea

La catena di ristoranti italiani lanciata da Lee Jung-Jae si chiama Il Mare, Siworae in coreano e il locale di punta si trova a Seoul, nel quartiere di Hyehwa, proprio accanto alla stazione 1 della Linea 4. Qui non era poi così raro vedere l’attore passeggiare tra i tavoli, almeno prima che il successo planetario della serie lo distogliessero dalla ristorazione.

Già perché nessuno si sarebbe mai aspettato (nemmeno il suo ideatore) che la serie riscuotesse tanto successo, ed è per questo che ancora non ne è stata predisposta la traduzione in italiano. Ma torniamo ai locali. Come è facile intuire, la bandiera italiana sventola più di nome che di fatto nelle cucine e nei piatti. I menù infatti sono studiati per un pubblico giovane e… coreano!

Il menù del ristorante del protagonista di Squid game (e i quadri con gli VIP italiani)

Molti piatti italiani sono stati rivisitati, soprattutto le pizze, e non possono certo essere considerati autentici. Anche questo però ce lo potevamo aspettare, non fosse per altro che anche alle nostre latitudini si tende a italianizzare le ricette. Quello che non stupisce però è il fatto che in breve tempo la catena abbia fatto tendenza.

I locali sono moderni e arredati con gusto dallo stesso Lee Jung-Jae che ha seguito degli studi artistici subito dopo la laurea. Sulle pareti spiccano foto di personaggi famosi italiani (come Gina Lollobrigida e Raffaella Carrà) e non, così come scene famose tratte dai film. Insomma, alcuni cliché conditi con una dose di modernità.

Il menù è vario e comprende soprattutto ricette a base di pesce e pasta. Dando un’occhiata su Tripadvisor le recensioni sembrano essere buone ma è l’indicatore di prezzo a parlare, annoverando il conto del locale nella fascia di prezzo medio alta. Che dite, provereste un menù italiano a Il Mare di Lee Jung-Jae? Oppure preferite preparare a casa i biscotti di Squid Game?

Riproduzione riservata © 2021 - PC

ultimo aggiornamento: 27-10-2021


Da Scalea alla Silicon Valley, il ristorante Terùn è una vera celebrazione dell’Italia

Si può usare il cucchiaio per mangiare gli spaghetti? Le regole del galateo