Da Singapore arriva il pane viola, una ricetta messa a punto appositamente da un ricercatore per combattere la pressione alta e l’obesità

Un ricercatore dell’università di Singapore, Zhou Weibiao, ha messo a punto una ricetta innovativa: quella del pane viola; l’esigenza di creare una ricetta migliorata è nata perchè il pane viene spesso additato come il responsabile del sovrappeso, e addirittura dell’obesità. In quanto a sapore, non avrebbe nulla di diverso da quello che conosciamo tutti: l’unica differenza sta proprio nel colore e nelle proprietà nutrizionali.

Come i mirtilli e il riso nero

Una dieta basata principalmente sul pane, secondo molti studiosi, è causa principale di malnutrizione, costipazione e stanchezza: è nemico della linea, promuove l’obesità e alza la pressione sanguigna.

La sostanza speciale che è stata aggiunta alla ricetta del pane è l’antocianina, della famiglia dei flavonoidi, con elevato potere antinfiammatorio e antiossidante: é quella che dà un colore caratteristico anche a mirtilli, riso nero e diversi tipi di frutta.

Le antocianine sono rinomate perchè aiutano anche contro le malattie cardiovascolari, neurologiche, e il cancro.

L’antocianina viene aggiunta alla farina normale nell’impasto, e il suo scopo è quello di rallentare la digestione, grazie alla reazione chimica con gli amidi del pane.

Sebbene sembri controproducente, lo scopo di un impasto che si digerisce più lentamente, è quello di dare un senso di sazietà più a lungo: il pane normale viene digerito molto velocemente, e gli zuccheri entrano in circolo altrettanto velocemente.

Non sarà, però, come mangiare i flavonoidi “puri” contenuti nella frutta, perché una volta estratti perdono un po’ della loro efficacia, e dopo la cottura sono meno efficaci del 20%.

Il viola, sebbene per alcuni non sia invitante, si è rivelato un successo per Weibiao, che è stato sommerso dalle richieste di provare il suo pane viola, che presto potrebbe arrivare sul mercato, disponibile per tutti.

Fonte immagine: Pinterest


Gillo Dorfles firma la nuova illy Art Collection

Crunch effect: il suono della masticazione fa dimagrire