Insalata di quinoa con chips di carote al forno

Tanto gusto e tanta salute per questo piatto semplice ma di sicuro effetto: insalata di quinoa con chips di carote al forno.

Al posto della classica insalata di riso, che si inizia a cucinare in primavera, perché non provare una bella e buona insalata di quinoa con chips di carote al forno? Se non avete provato mai la quinoa, uno degli alimenti più di moda negli ultimi tempi, iniziate con questa ricetta semplice, che si avvale di ottime chips di carote croccanti oltre che della sapidità della feta greca.

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: 60′ circa (due cotture)

TEMPO DI PREPARAZIONE: 30′

INGREDIENTI: *4 persone*

  • 300 gr di quinoa
  • 3 carote medio-piccole
  • 1 mazzetto di rucola
  • 100 gr circa di feta greca
  • 10-15 pomodori ciliegino
  • olio extra vergine di oliva
  • sale fino

PREPARAZIONE:

Per preparare la vostra insalata di quinoa con chips di carote al forno, risciacquate per bene la quinoa. Questo è un passaggio fondamentale perché serve a rimuovere possibili residui di saponina, una sostanza dal sapore amaro.

Seguendo i tempi di cottura e le istruzioni sempre riportate sulla confezione della quinoa, lessate la quinoa in acqua salata. Una volta che la quinoa sarà tenera, scolatela e poi versatela in una ciotola. Conditela con olio extra vergine di oliva per non farla ammassare.

Con un pelaverdure, ricavate delle chips dalle carote. Irrorratele con olio evo e poi adagiatele, senza sovrapporle, sulla carta da forno. Infornate a 150° per circa 35 minuti. Condite la quinoa con la rucola spezzettata, le chips di carote, altro olio extra vergine di oliva, la feta greca sbriciolata e poi i pomodori ciliegino a pezzetti.

Servite la vostra golosa insalata di quinoa con chips di carote al forno come primo piatto o piatto unico per il vostro pranzo primaverile o estivo.

Speciale e semplice da fare anche la quinoa ai piselli con basilico e mandorle

BUON APPETITO!

Fonte foto: Pixabay

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 28-04-2016

Caterina Saracino

X