Irish coffee: la ricetta della bevanda irlandese con caffè, whisky e panna

Irish Coffee: la ricetta del caffè irlandese

Ingredienti:
• 40 ml di whisy
• 90 ml di caffè
• 30 ml di panna da montare
• zucchero q.b.
difficoltà: facile
persone: 1
preparazione: 15 min
kcal porzione: 220

L’irish coffee o caffè irlandese è una bevanda a base di whisky, caffè e abbondante panna montata…ecco tutti i segreti per prepararlo!

La ricetta di oggi ci porta dritti dritti in Irlanda: l’Irish Coffee, conosciuto anche come caffè irlandese è un drink caldo che per certi versi possiamo paragonarlo al nostro vin brulè. Se dalle nostre parti, infatti, si è soliti riscaldarsi con un fumante bicchiere di vin brulè durante le fredde serate invernali, in Irlanda invece si punta tutto sul drink a base di caffè che non è altro che un caffè corretto con il whisky a cui si aggiunge una golosa copertura di panna montata.

Attenzione però: nonostante la presenza della panna montata e del caffè, questa bevanda ha una gradazione alcolica da non sottovalutare.

Irish coffee
Irish coffee

Preparazione dell’irish coffee

  1. Dopo aver preparato il caffè con la moka versatelo in un bicchiere capiente, aggiungete il whisky e lo zucchero.
  2. Mescolate in modo da far sciogliere lo zucchero. Versate la panna nello shaker, chiudetelo con il tappo e agitate per 10 secondi.
  3. Versate la panna lentamente facendola scorrere sul dorso di un cucchiaino appoggiato al bordo del bicchiere.

Coprite con altra panna montata e servite.

La storia del caffè irlandese con panna (e le varianti)

Fu durante uno dei primi voli internazionali dall’Europa agli Stati Uniti, nell’ottobre del 1943, che venne inventata questa particolare bevanda. Una brutta perturbazione costrinse un idrovolante partito dall’Irlanda alla volta degli Stati Uniti a far ritorno alla base. Nell’attesa i passeggeri si ritrovarono infreddoliti e stanchi a sostare per diverso tempo al ristorante del terminal.

Lo chef del locale, Joe Sheridan, decise di offrire a tutti una bevanda per riscaldarli. Al caffè caldo decise dunque di aggiungere del buon whisky irlandese e da quel momento nacque una delle beande più apprezzate non solo in Europa ma anche Oltreoceano!

Come tutte le ricette di questo tipo ne esistono tantissime varianti. In questo caso potete sostituire il whisky con un altro distillato a vostra scelta e il gioco è fatto.

In alternativa, potete provare il bloody Mary.

Aggiungi al ricettario

ultimo aggiornamento: 09-06-2019

X