La Sagra delle fragole di Nemi, edizione 2018, in provincia di Roma

I prodotti del sottobosco sono i protagonisti della Sagra delle fragole di Nemi

Al via l’ottantacinquesima edizione della Sagra delle fragole di Nemi, con un fitto programma di appuntamenti dedicati ai piccoli e dolci frutti tipici del periodo estivo.

La Sagra delle fragole di Nemi si terrà domenica 3 giugno 2018 nell’omonimo paese in provincia di Roma. Si tratta della festa più importante dell’anno per questo piccolo borgo, che giunta alla sua ottantacinquesima edizione, risulta anche la più longeva della penisola italiana.

La Sagra delle fragole di Nemi, edizione 2018

La festa dedicata alle fragole prevede numerosi appuntamenti dedicati al cibo made in Italy e alle tradizioni popolari locali.

Sagra delle fragole di Nemi
Fonte foto: https://www.facebook.com/hotelcolonna.it/

Domenica 3 giugno le strade del borgo di Nemi si animeranno con la sfilata delle Fragolare. I costumi tipici della tradizione, caratterizzati da gonna rossa, bustino nero, camicetta bianca e mandrucella di candido pizzo in testa sfileranno in corteo con un sottofondo musicale. L’obiettivo è quello di creare un’atmosfera in armonia con la natura, che viene ringraziata per i suoi frutti. In occasione dell’inaugurazione della Mostra dei Fiori e dell’arte della Composizione, dedicata al buon cibo, sarà inoltre presente Francesca Romana Barberini: famosa conduttrice televisiva di programmi gastronomici, e madrina della manifestazione.

Saranno presenti stand gastronomici, che presenteranno al pubblico i loro prodotti. Dalle marmellate ai liquori, dallo spumante al fragolino. Ma non solo: anche il risotto alle fragole e molte altre leccornie allieteranno tutti i visitatori, ogni anno sempre più numerosi. Al termine della giornata di festa, per concludere in bellezza, verranno distribuite gratuitamente a tutti le splendide fragole coltivate a Nemi.

Le fragole di Nemi

A Nemi le piante di fragole crescono rigogliose, tanto che i piccoli frutti che ne derivano sono diventati un simbolo del periodo estivo e della Sagra ad essi dedicata. La fama di questo prodotto è legata al microclima che caratterizza questo splendido borgo, dato dall’omonimo lago qui presente. Esso favorisce infatti la coltivazione dei frutti del sottobosco, ed in particolare di fragole e fragoline.

ultimo aggiornamento: 31-05-2018