A Londra è nato il faux gras: un prodotto vegano, cucinato senza usare il fegato: ingrdiente base dell’originale Foie gras francese.

Il faux gras è nato dalla sapienza e dall’arte in cucina dello chef Alexis Gauthier, del ristorante stellato Gauthier Soho di Londra. Si tratta di un prodotto innovativo, che non prevede l’utilizzo di ingredienti di origine animale; contrariamente alla sua versione originale francese, a base di fegato d’oca.

Il faux gras firmato dallo chef Alexis Gauthier

A partire dal 1 giugno 2018, presso il ristorante londinese Gauthier Soho, sarà possibile ordinare il falso Foie gras.

Faux gras
Fonte foto: https://www.facebook.com/healthfreakstore/

Un nuovo piatto è stato infatti inserito sul menù. La nuova creazione nasce dal desiderio di produrre un cibo innovativo, cruelty free, contrariamente all’originale; ma dal sapore intenso e particolare, come quello che caratterizza il Foie gras francese. La versione vegetale di uno dei piatti più amati e consumati di tutta la Francia approda così a Londra come alternativa sfiziosa e golosa al tradizionale patè di fegato d’oca.

Gli ingredienti usati dallo chef Alexis Gauthier sono semplici e tutti di origine vegetale. Alcuni dei prodotti che caratterizzano questo piatto sono i funghi, lo scalogno, le lenticchie, le barbabietole e le noci. La ricetta parte dalla rosolatura dello scalogno in olio di oliva, al quale viene poi aggiunto l’aglio, erbe tritate e funghi. poi un tocco di cognac e la salsa di soia. Tutto viene poi ricoperto con un burro vegetale di grande qualità. Il procedimento è piuttosto laborioso; ma il risultato è sensazionale. Ne deriva infatti un patè morbido e spumoso, ottimo al palato e che rispetta forti valori etici e morali, oggigiorno sempre più diffusi in tutto il mondo.

Il faux gras è nato grazie alla collaborazione con l‘organizzazione no profit a sostegno dei diritti degli animali di nome Peta, acronimo di People for the Ethical Treatment of Animals.

Scopri cosa devi fare se sei venuto a contatto con persone positive al Covid 19


Fermento Latina: la grande festa della birra artigianale

I prodotti del sottobosco sono i protagonisti della Sagra delle fragole di Nemi