Ingredienti:
• 300 g di farina di semola di grano duro rimacinata
• 150 ml di acqua
• sale q.b.
• 200 g di ceci secchi
• 2 cucchiai di olio d'oliva
• 1 spicchio di aglio
• 1 peperoncino rosso
• pepe q.b.
• 2 pomodori ramati (facoltativo)
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 35 min
cottura: 25 min
kcal porzione: 642

Per pranzo provate lagane e ceci, una ricetta originale campana ricca di sapore. Ad accompagnare i legumi è una tipica pasta fatta in casa.

Quella di lagane e ceci è una ricetta cilentana, diffusa un po’ in tutto il meridione. Di questo prodotto tipico esistono versioni caratteristiche anche in Basilicata e Calabria. In linea generale, la ricetta originale prevede un condimento salutare a base di legumi. La vera peculiarità è la pasta fresca che si prepara con pochi ingredienti: solo acqua e farina. A caratterizzarla è la forma, perché somigliano molto a delle tagliatelle dalla forma più larga. Con pochi elementi, potete creare un primo piatto invernale che è sfizioso e leggero.

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

Lagane e ceci
Lagane e ceci

Preparazione per la ricetta di lagane e ceci

  1. Il primo passaggio va fatto molto prima, perché dovete tenere in ammollo per 1 giorno intero, in acqua fredda, i ceci secchi. Successivamente, scolateli e metteteli in una pentola, piena di acqua, per farli bollire per 1 ora (o il tempo indicato sulla confezione).
  2. Preparate la pasta fresca. Setacciate la farina e fatela cadere a fontana in un una ciotola. Versate sopra 150 ml di acqua (a temperatura ambiente), a filo.
  3. Aggiungete un pizzico di sale e impastate energicamente. Ottenete un piccolo panetto sodo e omogeneo e lasciatelo nella ciotola, coprendolo con pellicola trasparente. Fate riposare per 30 minuti, a temperatura ambiente.
  4. Trascorso questo tempo, mettete l’impasto su un piano infarinato e stendetelo con un mattarello, per ottenere una sfoglia molto sottile.
  5. Poi, realizzate tante fettuccine, larghe 1 cm o poco più. Mettetele su un vassoio di carta infarinato di semola e coprite con un canovaccio.
  6. Prendete una pentola e versate l’olio. Sbucciate uno spicchio d’aglio, dividetelo a metà e mettetelo a imbiondire nella pentola, sul fuoco.
  7. Aprite un peperoncino, privatelo dei semi e tagliatelo a metà. Togliete l’aglio e sostituitelo con il peperoncino.
  8. Aggiungete, nella pentola, i ceci (precedentemente scolati), il pepe, il sale. Per rendere più sugoso il risultato potreste aggiungere due pomodori maturi, ma sarà comunque succulento.
  9. Fate cuocere a fuoco basso per 20 minuti.
  10. Trascorso questo tempo, spegnete e cuocete (a parte) le lagane. Riempite con acqua una pentola e salatela, quando arriva a bollore, immergete all’interno la pasta fresca. Fate cuocere per pochi secondi.
  11. Successivamente, trasferitele nella pentola che contiene i ceci e mantecate per meno di 1 minuto. A questo punto, è pronta per essere servita.

Conservazione

Quella di lagane e ceci è una ricetta perfetta per le giornate invernali. Il consiglio migliore è di gustarla calda e di non conservarla. Potete, però, preparare la pasta molto prima e congelarla cruda, tenendola su un vassoio infarinato.

Avete provato la bontà della pasta con ceci e rucola?

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

Cucina vegana

ultimo aggiornamento: 04-03-2022


Gli gnocchi della Val Varaita sono i più buoni al mondo!

Siete a caccia di antipasti sfiziosi? Provate il tiramisù salato