Ingredienti:
• 8 patate
• 40 g di farina 00
• 1 pizzico di sale
• 2 cucchiai di olio d'oliva
• 2 uova
• olio di semi q.b.
difficoltà: facile
persone: 8
preparazione: 5 min
cottura: 10 min
kcal porzione: 265

Ecco la ricetta golosa dei Latkes, un prodotto tipico che consiste in delle frittelle sfiziose, che gli ebrei preparano in occasione del Natale.

La ricetta facile dei Latkes, ovvero le frittelle di Natale ebraiche, sta conquistando tutto il mondo. Chiamate anche Levivot, queste piccole delizie sono formate da un impasto particolare, a base di patate. Farli in casa è semplice, perché bastano pochi e comuni ingredienti. Il composto viene creato in modo elaborato e, poi, rigorosamente fritto. La ricetta tipica ha origini lontane e viene tradizionalmente preparata per il periodo più festoso dell’anno. Gli ebrei, infatti, portano a tavola i Latkes per Hannukah. Per questo motivo, la pietanza è un’ottima idea per arricchire anche le nostre tavole natalizie.

10 ricette per tenersi in forma

Latkes
Latkes

Preparazione della ricetta originale per i Latkes

  1. Lavate e pelate le patate.
  2. Con una grattugia a fori larghi, grattugiatele e fatele cadere in una ciotola.
  3. A queste, aggiungete due uova intere e la farina.
  4. Insaporite con un pizzico di sale e versate due cucchiai di olio d’oliva, a filo.
  5. Pulite una cipolla e tagliatela a dadini piccolissimi, per poi unirla al resto degli ingredienti. Se non la preferite, potete anche non aggiungerla.
  6. Amalgamate il tutto, impastando con un cucchiaio di legno. Una volta fatto, lasciate riposare questo impasto per qualche minuto.
  7. Riempite con un filo d’olio di semi il fondo di una padella. Scaldatelo sul fornello.
  8. Con un cucchiaio, prendete un po’ di impasto e lasciatelo scivolare nell’olio. Fate friggere poche frittelle ebraiche alla volta. Fate dorare entrambi i lati e, con una schiumarola, prelevatele.
  9. Man mano, mettetele a intiepidire su un vassoio, ricoperto con carta assorbente.

Conservazione

Una volta fritti, servite i Latkes di patate ben caldi. Potete avvolgerli nella carta di alluminio e conservarli in frigo per massimo 2 giorni.

Un’altra idea golosa e imperdibile sono le frittelle di pane.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 29-11-2021


Cioccolata calda alla zucca: una bevanda deliziosa!

Cercate un primo piatto sfizioso? Provate le lasagne di pollo!