Ingredienti:
• 250 g di pane raffermo
• 500 ml di latte
• 3 mele
• 1 limone
• 100 g di uvetta
• 70 g di burro fuso
• 3 uova
• 2 cucchiai di noci
• 120 g di zucchero
• 1 bustina di lievito
• zucchero a velo q.b.
difficoltà: facile
persone: 8
preparazione: 30 min
cottura: 50 min

Se cercate delle ricette facili e veloci ma anche molto economiche il macafame, una torta con pane raffermo e mele, è quella che fa per voi.

Oggi scopriamo come preparare un dolce vicentino dalle origini povere, il macafame. Anche noto come maccafame o bacafame, si prepara con pane raffermo ammollato nel latte, mele e altri ingredienti in base alla disponibilità. Ogni famiglia infatti ha la sua ricetta perché questo dolce povero, come tanti altri, nasce dalla necessità di riutilizzare gli avanzi della cucina.

La torta con pane raffermo e mele può infatti essere arricchita con frutta secca, fichi o altri ingredienti dolci a piacere. Noi vi daremo la ricetta “base” ma sappiate che proprio come vuole la tradizione vicentina, potete rivisitarla come meglio preferite.

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

macafame
macafame

Come preparare il macafame con la ricetta originale

  1. Spezzettate il pane raffermo con le mani e trasferitelo in una ciotola. Copritelo poi con il latte tiepido e lasciate riposare per 15 minuti.
  2. Nel frattempo sbucciate le mele e tagliatele a tocchetti. Conditele con il succo di limone dopo averne prelevato la scorza grattugiandola.
  3. Una volta che il pane sarà morbido, lavoratelo con le fruste elettriche e unite le uova, il burro fuso, lo zucchero, la scorza del limone grattugiata e l’uvetta ammollata e strizzata. Infine incorporate il lievito e le noci sbriciolate con le mani.
  4. Mescolando a mano con un cucchiaio incorporate anche le mele.
  5. Versate il tutto in uno stampo imburrato e infarinato di 24-26 cm di diametro e cuocete a 180°C per 50 minuti, lasciando raffreddare completamente prima di servirlo. Per un tocco extra di dolcezza completate con dello zucchero a velo.

Se cercate un altro dolce con le mele vi consigliamo di provare la regina delle torta veloci, la torta di mele. Noi l’abbiamo preparata in mille modi diversi e non vi resta che scegliere il vostro preferito.

Conservazione

Il macafame va conservato in un luogo fresco per via della presenza della frutta fresca. Avvolgetelo quindi nella pellicola e riponetelo in frigorifero se non lo consumate nel giro di un paio di giorni.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 06-06-2022


Come si fa la salsa rosa con la ricetta facile e veloce

Crostata con uva fragola: semplicemente deliziosa!