Mangialonga è un’escursione di sei chilometri che unisce l’amore per la natura a quello per la gastronomia.

L’evento Mangialonga si terrà domenica 20 maggio 2018, nello scenario pittoresco dei Colli Tortonesi.

Un’escursione a tappe, tra natura e gastronomia sarà la protagonista di una giornata all’aria aperta, all’insegna del buon cibo.

La partenza è prevista per le ore 10 di domenica 20 maggio 2018, presso il campo sportivo municipale, situato in Loc. San Lorenzo; in provincia di Alessandria.

La Mangialonga, edizione 2018

Il percorso si articola tra natura incontaminata e campi coltivati, per raggiungere poi il castello di Pozzol Groppo, nei Colli Tortonesi. Questo luogo è molto particolare, poichè situato al crocevia di quattro diverse regioni italiane, quali Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna e Liguria.

Un anello di sei chilometri, da percorrere a tappe, caratterizza la passeggiata tra cultura, storia e gastronomia. Infatti, lungo il cammino sono previste diverse fermate, alla scoperta dei i produttori locali e dei loro prodotti d’eccellenza. Assaggi e degustazioni allieteranno così tutti i partecipanti all’escursione.

Le tappe di Mangialonga, all’insegna della gastronomia

La prima fermata prevista è sul versante piemontese, dove, presso Cascina Costanza, si parlerà di api e di miele. Quest’azienda offre la peculiarità di sorgere tra campi di lavanda, che, pur non essendo tipici del territorio, sopravvivono molto bene alle condizioni climatiche e offrono una produzione di miele dal sapore particolare. Qui sarà possibile degustare i formaggi dell’Azienda Agricola La Cavarchella, proprio in abbinamento al miele di Cascina Costanza.

10 ricette per arrivare pronti alla prova costume

Colli tortonesi
Fonte foto: https://www.facebook.com/photo.php?fbid=1911337212241053&set

La camminata si sposta poi sul versante pavese, per fermarsi alla seconda tappa del tour a Ca’ d’Andrino di Marco Bernini: produttore di formaggi e birre artigianali.

Si prosegue così fino al confine lombardo piemontese, fino ad arrivare all’azienda vitivinicola I Carpini, dove vengono prodotti vini di grande qualità. Qui la terza fermata, per visitare i vigneti e assaggiare i vini, in abbinamento a salumi e formaggi tipici. al termine della degustazione si riparte a camminare tra i sentieri di campagna, per ritornare al punto di partenza.

L’anello naturalisico e gastronomico termina così, in un tripudio di sapori.

Per informazioni e prenotazioni è possibile fare riferimento al sito web dell’associazione Calyx.

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 08-05-2018


Festa del Vino e Street Food: un’accoppiata vincente

La Dieta dell’Astronauta per dimagrire in poco tempo