Marillenknödel, come preparare i canederli di albicocca

Marillenknödel, come preparare i canederli di albicocca

Ingredienti:
• 16 albicocche
• 400 g di patate
• 100 g di burro
• 175 g di farina
• 50 g di pangrattato
• 1 cucchiaino di cannella
• 5 cucchiai di semolino
• 50 g d zucchero di canna
• 3 uova
difficoltà: media
persone: 8
preparazione: 30 min
cottura: 50 min

Un guscio di morbida pasta racchiude una dolcissima albicocca nei marillenknode, i canederli dolci tipici dell’Europa centrale.

I canederli di albicocca sono dei canederli dolci tipici dell’Alto Adige, dell’Austria e di alcune zone della Repubblica Ceca. È in quest’area infatti che i frutteti sono più diffusi e permettono di preparare dei dolci deliziosi come i marillenknödel.

Costituiti da un involucro esterno a base di patate, racchiudono un’albicocca denocciolata (marillen). Vengono serviti dopo esser stati passati nel pangrattato e irrorati con burro fuso. La preparazione è piuttosto semplice e il risultato è un dolce davvero particolare. Scopriamo insieme come prepararlo con la ricetta originale.

Canederli di albicocca
Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/marillenkn%C3%B6del-canederli-gnocco-3520530/

Come preparare i canederli dolci di albicocca

Come prima cosa lessate le patate intere con la buccia finché non risulteranno tenere. I tempi variano dai 30 ai 45 minuti in base alla loro dimensione. Tagliatele quindi a metà e, ancora calde, schiacciatele con lo schiacciapatate.

Quando la purea si sarà intiepidita, unite le uova, 75 g di burro fuso, farina e semolino e un pizzico di sale. Impastate velocemente quindi, dopo aver denocciolato le albicocche, avvolgetele con l’impasto ottenuto. Lessatele in acqua bollente per 5 minuti.

A parte mescolate il pangrattato con lo zucchero di canna e la cannella. Scolate i canederli alle albicocche e rotolati nelle polveri, quindi distribuiteli immediatamente nei piatti e irrorateli con il burro fuso rimasto. Serviteli caldi.

Potete preparare i canederli in anticipo e intiepidirli al microonde appena prima di servirli. In questo caso però vi consiglio di passarli nella panatura solo appena prima di servirli così da evitare che si perda la componente croccante del piatto.

A piacere i canederli di albicocche possono essere serviti con una leggera salsa alla vaniglia o al cioccolato. Al posto del nocciolo poi è possibile inserire dello zucchero o una pallina di pasta di mandorle, creando un perfetto connubio di sapori.

Amate la cucina di queste zone? Non lasciatevi sfuggire la ricetta dei canederli agli spinaci!

Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/marillenkn%C3%B6del-canederli-gnocco-3520530/

Aggiungi al ricettario

ultimo aggiornamento: 01-05-2019

X