Ingredienti:
• 1 kg di mele cotogne
• 500 g di zucchero
• 1 grappolo di uva bianca
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 25 min
cottura: 120 min

La ricetta della marmellata di mele cotogne e uva è perfetta per chi desidera preparare una conserva dolce facile e dal gusto unico.

Conserve e confetture sono senza dubbio tra le migliori ricette per conservare la frutta di stagione. Per questo motivo abbiamo deciso di proporvi la marmellata di mele cotogne e uva, due frutti autunnali che insieme danno vita a un connubio perfetto. Certo non è l’emblema della ricetta facile e veloce perché le mele cotogne richiedono una cottura più lunga rispetto alle classiche mele, ma questo non è un deterrente. Questa marmellata, infatti, è davvero incredibile perché è perfetta per preparare dolci e crostate, da spalmare sul pane o da abbinare ai formaggi.

Feste in tavola! Piatti facili, sfiziosi e originali!

Marmellata di mele cotogne e uva
Marmellata di mele cotogne e uva

Preparazione della marmellata di mele cotogne e uova

  1. Prendete le mele cotogne, lavatele e mettetele in una pentola con acqua fredda. Portate la pentola sul fuoco e fate cuocere le mele fino a quando la buccia non inizierà a rompersi.
  2. Sbucciate le mele bollite e passatele con il passaverdure così da separare la polpa dalla buccia e dai semi. In seguito tagliate a metà anche gli acini dell’uva e togliete tutti i semi.
  3. A questo punto mettete tutta la frutta in una pentola capiente, aggiungete lo zucchero e portate sul fuoco. Lasciate cuocere a fuoco medio-basso fino a quando non avrete ottenuto una confettura di mele cotogne e uva della giusta consistenza.
  4. Per verificare la cottura vi consigliamo di fare la prova del piattino: fate cadere un cucchiaino di marmellata su un piattino, aspettate qualche istante poi inclinate il piatto. Se la marmellata non cola significa che è pronta.
  5. Trasferite la marmellata in barattoli di vetro sterilizzati, chiudete con i coperchi e capovolgete. Lasciate raffreddare in questa posizione così che si formi il sottovuoto. Trasferite i vasetti freddi in dispensa oppure gustate subito la vostra marmellata.

Conservazione

La marmellata così preparata può essere conservata in luogo fresco e asciutto anche per 3-4 settimane. Una volta aperto il vasetto potete conservare la marmellata in frigorifero per 4-5 giorni dall’apertura.

A questo punto non possiamo non consigliarvi la ricetta della crostata con marmellata di mele cotogne.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 26-09-2022


Paglia e fieno con funghi e speck, un primo autunnale colorato e saporito!

Mai assaggiati i flan di zucca? Scopri subito questa ricetta autunnale