L’inaugurazione è fissata per la fine del 2020: il Cavallino, noto ristorante Ferrari in quel di Maranello, sarà guidato dallo chef Massimo Bottura.

Il noto chef tristellato, due volte numero uno al mondo (solo perché di recente è stato modificato il regolamento n.d.a.), Massimo Bottura sarà, a partire dalla fine del 2020, il nuovo chef del Ristorante Cavallino di Maranello (Modena). Scopriamo insieme che tipo di cucina verrà servita e come coniugherà la realtà stellata dello chef con il mondo dei motori.

Massimo Bottura al Ristorante Ferrari “Il Cavallino”

Da sempre luogo di pellegrinaggio per turisti e tifosi della scuderia simbolo dell’Italia, il Cavallino era il ristorante dove Enzo Ferrari era solito pranzare tutti i giorni alle 12.30, circondato da collaboratori e piloti. Nel 1984 Ferrari lo cedette all’amico del figlio Piero, l’imprenditore Beppe Neri che lo lasciò poi in eredità alle figlie.

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

Ristorante Ferrari
Fonte foto: https://www.facebook.com/Ristorante-Cavallino-1431202430495942/

La cucina del Cavallino è da sempre quella modenese, fatta di piatti semplici e senza fronzoli. In questo contesto è chiamato a inserirsi Massimo Bottura, chef patron de L’osteria Francescana e della nuova Osteria Gucci di Firenze. In un’intervista rilasciata a La Gazzetta dello Sport, ha dichiarato:

Guarderemo al passato con enorme rispetto per una storia come quella della Ferrari e della Maserati. Sarà una cucina profondamente tradizionale. Ma critica, senza essere, e questo lo voglio sottolineare, mai nostalgica. Proietteremo il meglio del passato nel futuro, facendoci aiutare da chi l’ha vissuto quotidianamente in queste sale. Penso a un amico come Piero Ferrari, per esempio“.

Non mancheranno quindi i piatti della tradizione, rivisti e reinterpretati senza per questo essere snaturati. L’obiettivo è quello di creare un locale ricercato dove però sia possibile per i turisti, i dipendenti e i tifosi del cavallino trascorrere momenti piacevoli.

E chi meglio dello chef Bottura poteva raccogliere questo testimone? Lui che da tempo è testimonial di Maserati, lui, cresciuto in una terra di motori, circondato dal ritmo lento e dai profumi tipici della cucina modenese?

Fonte foto: https://www.facebook.com/Ristorante-Cavallino-1431202430495942/


Milano da scrocco: come mangiare gratis a Milano?

Classifica panettoni 2019: i 4 migliori e il peggiore (per Altroconsumo)