Chi è Massimo Bottura, lo chef modenese migliore del mondo

Massimo Bottura, tra stelle Michelin e lauree ad honorem, si può considerare lo chef italiano migliore del mondo. Ecco quello che non sapete sulla sua vita privata.

Massimo Bottura, nato a Modena nel 1962, è lo chef migliore d’Italia. Il suo ristorante modenese Osteria Francescana ha ricevuto ben tre stelle Michelin e si è aggiudicato il primo posto nella classifica newyorkese dei The World’s 50 Best Restaurant 2016. Non solo si è aggiudicato il primo posto, ma è stato anche il primo ristorante italiano a ricevere questo titolo. Il 23 aprile 2018, inoltre, Massimo ha ricevuto la sua seconda laurea ad honorem.

Massimo Bottura: la sua carriera

Massimo non ha subito avuto a che fare con la cucina, bensì con l’ambito della giurisprudenza, che ha abbandonato per dedicarsi alla sua grande passione. Dopo aver lavorato nell’azienda del padre Alfio come grossista di prodotti petroliferi, Massimo decide di lasciare l’azienda di famiglia per rilevare una trattoria a Campazzo, nel 1989.

Massimo Bottura
Fonte foto: https://www.facebook.com/MassimoBotturaOsteriaFrancescana/

Chiaramente, la sua decisione non ha avuto il consenso del padre, che voleva tenerlo accanto a sé nella conduzione dell’azienda e con cui ha troncato i rapporti. È stata sua madre Luisa a donargli tutto l’appoggio di cui aveva bisogno per iniziare a familiarizzare con il mondo culinario.

Massimo Bottura: la moglie Lara e i figli

Nel 1994 Massimo si è sposato con Lara Gilmore, un’americana appassionata d’arte e di moda. I due si sono conosciuti in un ristorante a New York nel settembre del 1993 e, solo due anni dopo, Lara è entrata a far parte della gestione dell’Osteria Francescana di Massimo.

Lara e Massimo hanno avuto due figli, Alexa e Charlie. Alexa studia comunicazione in America, la speranza dei suoi genitori è che torni in Italia dopo la laurea per mettere in campo tutte le sue conoscenze e dare una mano all’Osteria. Charlie, invece, è affetto da una rara malattia genetica di cui non si sa il nome. Nonostante ciò, però, è occupato nel progetto culinario Il Tortellante, dedicato a ragazzi affetti da autismo.

Fonte foto: https://www.facebook.com/MassimoBotturaOsteriaFrancescana/

Aggiungi al ricettario

ultimo aggiornamento: 26-05-2018

X