Ingredienti:
• 500 ml di panna fresca
• 50 g di semola fine
• 1 pizzico di sale fino
• miele q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 10 min
cottura: 10 min

Con una ricetta veloce è pronta la mazza frissa gallurese, un piatto tipico della Sardegna, da fare con pochi ingredienti e in pochi minuti.

La ricetta originale della mazza frissa ha antiche origini. Tramandata di generazione in generazione, al giorno d’oggi non gode di molta fama a livello nazionale. Ad ogni modo, si tratta di un piatto tipico molto semplice da fare e anche nutriente. Per realizzare questa pietanza bastano solo pochi minuti. Non serve far altro che cuocere i suoi ingredienti insieme e il gioco è fatto. Per la cucina sarda, la mazza frissa si prepara con solo panna di pecora, farina di semola e miele. Oggi, però, possiamo sostituire quella di pecora con una comune panna vaccina.

Curiosi? Passiamo subito al procedimento!

La dieta depurativa per rimettersi in forma dopo le feste

Mazza frissa
Mazza frissa

Preparazione della ricetta della mazza frissa sarda

  1. Per cominciare, prendete una pentola ampia. Versate al suo interno tutta la quantità di panna fresca prevista.
  2. Posizionate sul fornello e cominciate a far cuocere.
  3. Insaporite con un pizzico di sale e aspettate che giunga a bollore.
  4. A questo punto, abbassate la fiamma. Potete cominciare ad aggiungere la semola fine, a pioggia.
  5. Versatene due cucchiai alla volta, mescolando lentamente ad ogni aggiunta. Aspettate di incorporare perfettamente la polvere, prima di passare all’aggiunta successiva.
  6. Mescolate continuamente, fino a quando il composto comincia a staccarsi dalle pareti della pentola e rilascia tutto il grasso.
  7. Spegnete il fornello e fate intiepidire. Nel frattempo, versate il miele in un pentolino e fatelo sciogliere un po’.
  8. Impiattate e ricoprite con il miele fuso.

La ricetta tipica della mazza frissa è semplicissima da fare in casa. In pochi minuti, potete servire una pietanza nutriente e dalla consistenza quasi cremosa, da accompagnare con croccanti fette di pane.

Conservazione

La conservazione è sconsigliata, perché va servita ben calda e subito dopo la preparazione.

Un altro piatto tipico della Sardegna è la burrida di pesce.

0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 02-12-2021


Insalata belga in padella , un insolito contorno

Albero di Natale di pasta sfoglia: un antipasto perfetto per le feste