Quali sono i musei del cibo più belli del mondo?

Ecco tutti i musei del cibo sparsi per il mondo, che vi faranno venire l’acquolina in bocca e da andare a visitare assolutamente!

Sono tantissimi i musei del cibo sparsi in tutto il mondo e non possiamo perderli. Abbiamo raccolto una selezione di quelli più belli, più golosi, ma anche stravaganti che gli appassionati gourmet dovrebbero andare a visitare assolutamente.

Sono molto famosi quelli che troviamo in Italia, come quello del prosciutto e del Parmigiano Reggiano, si tratta di prodotti tipici della tradizione della nostra terra. Ma non possiamo perderci quelli più golosi, come il museo del cioccolato, che troviamo all’estero. Ecco tutto quello che dobbiamo sapere in merito e dove prenotare la prossima vacanza.

Musei del cibo nel mondo: tutto quello che c’è da sapere!

In Italia troviamo alcuni musei a Parma, come quello del Prosciutto Crudo, situato all’interno dell’edificio che ospitava il Foro Boario. Sono presenti le tematiche delle regione, a partire dall’agricoltura, fino alla descrizione delle varie razze suine, oltre a tutti gli strumenti utilizzati per realizzarlo. Inoltre sempre nella stessa città troviamo il Museo del Parmigiano Reggiano, in cui è possibile conoscete tutta la tradizione per lavorare il latte fino a farlo diventare il famoso formaggio.

Musei del cibo
Fonte foto: https://pixabay.com/it/cucina-vasellame-cuoco-bilancio-750242/

A Collecchio troviamo il Museo del Pomodoro, in cui si può conoscere tutta la storia del prodotto, a partire dalla scoperta e l’importazione dall’America, fino alla lavorazione in salsa. Nei locali della Corte di Giarola troviamo il Museo della Pasta, che è ufficialmente sponsorizzato da Barilla. È possibile conoscere le coltivazioni e le lavorazioni del grano, grazie ai macchinari e alla raccolta fotografica.

A Bruxelles non possiamo assolutamente perdere il goloso Museo del Cioccolato. In cui ci sono spazi dedicati al cacao, alla sua lavorazione, alle dimostrazioni, agli oggetti e infine è possibile fare una degustazione. Esistono anche il Museo della patata dell’Idaho e il Museo della patata fritta di Bruges.

In Gippone invece non può mancare il museo dedicato ai noodles. Ma non tutti i musei sono in grado di farci venire l’acquolina in bocca. Infatti in Svezia è possibile visitare il museo dei cibi disgustosi, si tratta di una raccolta di alimenti particolari e dall’aspetto terrificante.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/cucina-vasellame-cuoco-bilancio-750242/

Aggiungi al ricettario

ultimo aggiornamento: 08-02-2019

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X