Ingredienti:
• 250 g farina 00
• 500 ml latte
• 100 g prosciutto cotto
• 1 uovo
• 20 g amido di mais
• 80 g Emmenthal
• 20 g burro
• noce moscata q.b.
• olio extravergine d'oliva q.b.
• sale q.b.
• parmigiano q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 15 min
cottura: 20 min
kcal porzione: 489

Direttamente dalla tradizione romagnola, i nidi di rondine saranno un primo piatto gustosissimo da portare a tavola la domenica a pranzo.

I nidi di rondine romagnoli sono un primo piatto tipico, delizioso e bello da vedere. Questi assumono l’aspetto di tante piccole rose, realizzate con una sfoglia che preparerete voi con le vostre stesse mani. Niente paura, la preparazione non sarà così difficile come può sembrare… ma di certo non sarà una ricetta light! Ogni tanto fa bene concedersi anche qualche goduria culinaria che sforerà dalla vostra dieta, soprattutto se prepararli sarà semplice e richiederà pochi ingredienti: burro, formaggio, prosciutto cotto ed una gustosissima pasta all’uovo. I nidi di rondine sono perfetti per il pranzo domenicale… amici e parenti non potranno che complimentarsi con voi!

Andiamo subito a scoprire come si fanno i nidi di rondine.

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

Nidi di rondine
Nidi di rondine

Preparazione della ricetta dei nidi di rondine al forno

  1. Per prima cosa iniziate a preparare la pasta dei nidi di rondine: prendete una ciotola e mescolate la farina con l’uovo e fate riposare per mezz’ora.
  2. Trasferite l’impasto su un piano lavoro e stendetelo con un mattarello a 3 mm. Tagliate la sfoglia in rettangoli lunghi 20 cm e lessate in acqua salata per 5 minuti.
  3. Per la besciamella prendete un mixer e frullate latte, noce moscata e amido di mais. A parte fate sciogliere il burro in una padella per poi unire il composto frullato e mescolate.
  4. Mettete nuovamente la sfoglia su un piano lavoro e copritela con una fetta di prosciutto cotto e una di Emmenthal. Arrotolate e tagliate le girelle da 3 cm.
  5. Prendete una teglia oleata e versateci la besciamella. Posizionate i nidi di rondine uno vicino all’altro e aggiungeteci una spolverata di parmigiano.
  6. Cuocete in forno a 200° C per 20 minuti.
  7. Sfornate, lasciate intiepidire qualche minuto e servite ai vostri commensali!

Potete aggiungere i funghi ai condimenti: lavateli, puliteli e fateli soffriggere in padella per 10 minuti con una noce di burro e uno spicchio d’aglio. Salate, pepate e infine togliete l’aglio. Unite i funghi cotti al condimento dei nidi di rondine prima di arrotolarli. In alternativa, provate a farcire questo piatto con un mix di verdure per una versione vegetariana!

Conservazione

Conservare in frigorifero per due giorni, coperti con pellicola trasparente.

Se avete gradito questa ricetta, potrebbero piacervi anche i nidi di spinaci al forno con uova.

5/5 (1 Review)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 12-03-2022


Pizzicotti di pasta di mandorla, la ricetta originale siciliana

Purè di broccoli: un contorno colorato e facile da preparare!